Home DIY Luci sull’albero di Natale: come posizionarle e consigli utili

Luci sull’albero di Natale: come posizionarle e consigli utili

CONDIVIDI

Non è semplice sistemare in modo corretto le luci sull’albero di Natale. Scopriamo tutti i consigli e le tecniche per rendere un albero unico e perfetto.

 

Luci sull’albero di Natale iStock Photos

Dopo aver scelto l’ albero di Natale e averlo montato, dobbiamo occuparci delle luci. E’ sempre un dilemma sia nella scelte delle tonalità che nel montaggio, si sa che un albero non ben illuminato non si valorizza.
Noi di CheDonna.it vi aiutiamo con la guida pratica per sistemare correttamente le luci sull’albero di Natale, in modo da illuminare la casa e le decorazioni appese sui rami del vostro abete.
Come posizionare le luci sull’albero di Natale

 

Istock Photos

Posizionare le luci sull’albero non è così semplice, ma neanche un’impresa ardua, ecco alcuni consigli utili:
  1. Scegli luci a basso consumo energetico: per un natale magico ma ecologico allo stesso tempo.
  2. Preferisci luci di buona qualità: in modo da garantirne durata.
  3. Scegli luci fredde o luci calde: dipende molto dall’ambiente in cui si trova l’albero, sicuramente quelle fredde sono adatte per le stanze dall’arredo chiaro così da risaltare gli effetti. Mentre a luce calde sono ideali per le stanze dall’arredo rustico in modo da ottenere un effetto più caldo.
  4. Alterna luci fredde e calde per dare vivacità all’albero: mi raccomando senza esagerare.
  5. Usa luci dello stesso colore degli addobbi: sicuramente si crea più armonicità.
  6. La quantità di luci dipende dalle dimensioni dell’albero: tutto deve essere in proporzione.
  7. Non lasciare vuoti nell’albero: questo crea delle zone buie che non è bello a vedersi, anche il retro si deve illuminare.
  8. Crea giochi di luce fantasiosi
  9. Partite dal basso verso l’alto: in modo da sistemare le luci con un unico movimento a spirale da far girare tutto intorno ai rami.

L’illuminazione dell’albero è molto importante per creare la giusta atmosfera natalizia, infatti se non le sistemiamo bene, non si valorizzerà nè l’albero e nè le decorazioni. Questi sono consigli da seguire ma usate anche la vostra fantasia.

Luci di Natale

Albero con luci led iStock Photos

Dopo aver seguito i consigli, mettiamo le luci sull’albero di Natale, potete scegliere:

  • luci gialle
  • fluorescenti
  • classiche luci bianche
  • illuminazione fissa o intermittente.

Solo con le luci riuscite a realizzare un albero di Natale impeccabile e creerete un effetto finale brillante e armonico. Ci sono diverse tecniche per metterele, le più utilizzate sono due:

  1. Partite dalla base: dal basso verso l’alto, con un’unica serie di luci con movimenti a spirale e fate girare lungo tutti i rami.
  2. In alternativa prendete due serie di luci:una da montare verso l’interno dell’albero e una sui rami esterni.

Mi raccomando, riempite le aree vuote senza avere fretta e continuate così fino alla fine, il filo verde delle luci non si deve vedere, lasciatelo correre in corrispondenza delle ramificazioni principali, in modo che si nasconde tra i rami più piccoli.

Le luci possono essere a led, sono le più utilizzate perché consumano meno, oppure in alternativa potete utilizzare l’ energia solare, se l’albero rimarrà all’aperto o in una stanza molto luminosa.

Se volete dare un look divertente e diverso dal solito, potete mettere un set di luci a forma di candela o di alberello di Natale, che vanno fissate all’albero con un pinza e si mimetizza tra i rami.

Luci all’uncinetto

Se siete molto esperte e lavorate da diverso tempo all’uncinetto o alla lana, potete se avete del tempo a disposizione, ricoprire il vostro filo di luci. In questo modo avrete  un albero di Natale unico, sicuramente alternativo. Il consiglio è di utilizzare delle luci non troppo piccole e poi le potete rivestire secondo la vostra fantasia e con colori accesi.

Ecco cosa vi occorre:

  • filo di cotone
  • uncinetto
  • ovatta
  • ago

Imbottite l’involucro della luce con il cotone e poi chiudete il lavoro, non solo con l’uncinetto, ma anche con la lana si possono creare delle vere e proprie coperture per le palline e spaziare con la vostra fantasia. Dovete sempre restare in tema con tutto l’albero  per quanto riguarda il tema, potete realizzare fiocchi di neve o utilizzate la tecnica patchwork.

Luci colorate con la carta e spaghi colorati

Se amate il fai da te potete creare particolari, uniche e creative luci natalizie, come le palline luminose con la carta che si realizzano in poco tempo. Ecco l’occorrente:

  • colla vinilica
  • pennello
  • palloncini piccoli
  • forbici
  • carta da cucina
  • filo di luci al led

Per realizzare delle luci insolite, gonfiate i palloncini, poi dedicatevi alla colla che deve essere diluita, questa servirà per stendere sulla superficie del palloncino.Tagliate delle strisce di carta da cucina e fissatele sulla superficie dei palloncini, poi ripassate la carta con la colla, ricoprendo il palloncino con due strati. Fate asciugare per un giorno e poi li potete colorare con i colori che preferite, come oro rosso o argento, in modo da creare un’aria natalizia sbarazzina.

Si possono realizzare le palline con gli spaghi colorati, basta prendere un filo di lampadine bianche e diversi palloncini bianchi. Il numero dei palloncini deve essere uguale alle luci da inserire. I palloncini vanno leggermente gonfiati, poi si deve stendere la colla con l’aiuto di un pennello su tutta la superficie del primo palloncino. Iniziate a coprire il palloncino con lo spago come se fosse un gomitolo ma non dimenticate di lasciare dei buchi che permettano di far passare la luce. Mettete quindi un filo di colla vinilica anche sullo spago colorato. Si deve asciugare per bene, basta una sola notte, il mattino seguente fate scoppiare i palloncini ed estraeteli dalla pallina di spago. A questo punto infilate una lampadina del filo di luci in ciascuna pallina e il gioco è fatto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE