lunedì, Settembre 16, 2019
Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione Dieta ingrassante e vegetariana, cosa mangiare?

Dieta ingrassante e vegetariana, cosa mangiare?

CONDIVIDI

Sia i vegetariani che i vegani affrontando una dieta ingrassante possono consumare prodotti come tofu, seitan, kamut, farro e avena.

bilancia
Fonte: Istock

La dieta ingrassante può servire a tutti, anche a chi segue regime alimentare vegetariano o ancora di più vegano. Perché in fondo la necessità di dover mettere su chili non può essere legata necessariamente ad un’alimentazione priva di carne e prodotti animali. Soprattutto può derivare da cibi naturali, di origine vegetale e con proprietà nutrizionali corrette.

Come ad esempio possono essere i cereali integrali e i legumi, ricchi di elementi che garantiscono l’assunzione di carboidrati complessi. Rappresentano un’utile fonte di zuccheri a rilascio lento, ma anche di proteine vegetali che sono meno acide di quelle animali. In più vitamine e sali minerali indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo.

Tra gli alimenti più indicati ci sono i semi di zucca, sesamo, lino o girasole. Oltre a questo la frutta oleosa come mandorle, pistacchi, noci e nocciole o ancora le creme di sesamo, nocciola, mandorla, arachidi.

Se vuoi restare sempre aggiornata su tutto ciò che riguarda il consumo giornaliero dei vari alimenti e quali sono i migliori tra i quali scegliere CLICCA QUI!

Dieta ingrassante e vegetariana, tutti gli alimenti consigliati

farro insalata
Insalata light farro e pomodorini (istock Photos)

Tra i cereali più proteici troviamo kamut, farro e avena che apportano molte più proteine rispetto ad esempio al frumento. Possono essere utilizzati in chicchi al posto del riso, oppure trasformati in farina per preparare pane e pasta. Inoltre dai cereali si ricava il malto, alimento molto energetico, che può essere consumato da solo.

Ma anche mescolato alla crema di nocciole e di mandorle, sia a colazione che negli spuntini o come dessert, spalmato. I vegetariani conoscono molto bene anche il seitan, ottenuto dalla lavorazione di cereali come kamut, farro e grano. Si presenta simile alla carne ed è un concentrato di proteine interamente di origine vegetale. Come la carne può essere cucinato alla piastra, ai ferri, in umido e anche in spezzatino.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Curcuma: cosa succede se ne mangi un cucchiaino al giorno

Accanto ai cereali, ecco anche i legumi che aiutano ad incrementare l’assunzione proteica in modo naturale e bilanciato, Tutto questo senza dover ricorrere ad integratori o prodotti farmaceutici. Tra i migliori c’è sicuramente la soia che è anche quella a maggior contenuto calorico e proteico. Può essere consumata sia nella sua forma naturale, ossia come fagiolo, che con i suoi derivati come il tofu, il tempeh (ottimo sostituto della carne). O ancora il miso che è simile ad un dado vegetale e serve per preparare zuppe, minestre e verdure.

Ecco il menù tipico di una giornata per ingrassare in maniera naturale. A colazione latte o yogurt di soia, seguita da pane, gallette, fette biscottate di kamut, avena o farro o ancora muesli naturale. Tutto questo insieme a frutta disidratata, semi e nocciole seguiti da frutta fresca. A pranzo e cena, alternandoli, pasta di kamut, farro o avena, legumi, pane di kamut o farro, hamburger di soia, tofu, seitan. Infine verdure di stagione sia cotta che cruda, frutta fresca.