Home Bellezza Capelli 10 Acconciature estive per affrontare il caldo torrido

10 Acconciature estive per affrontare il caldo torrido

CONDIVIDI

10 acconciature da sfoggiare d’estate per essere belle, in ordine e per combattere il caldo. Scopriamo come potete realizzarle

Fonte: Istock-Photos

 

Con l’arrivo dell’estate, è molto difficile trovare un’acconciatura facile e veloce da realizzare, ma soprattutto i capelli devono restare in perfetto ordine. Non è così difficile come sembra, potete tranquillamente sfoggiare diverse acconciature che rendono le vostre pettinature belle e sopratutto, molto utili per combattere il caldo.

Scopriamo le 10 acconciature per contrastare il caldo, anche quando la temperatura sfiora i 35° C.

 

Se vuoi restare aggiornato sulla categoria capelli, benessere e bellezza fai da te Clicca Qui!

10 acconciature per l’estate

Le acconciature adatte per l’estate sono qui elencate.

Il mezzo raccolto: è ideale per chi ama i capelli sciolti anche se fa caldo. Prendete solo la parte superiore della chioma e legatele al centro con un elastico trasparente, impreziosite il tutto con un fermaglio in swarovski o in pietre dure.

Lo chignon spettinato alto: è pratico, quello spettinato è meno chic ma più facile da realizzare. Raccogliere i capelli in cima alla testa e con qualche ciuffo che scende ai lati, avrete un look  vivace. E’ un’acconciatura perfetta per chi ha i capelli mossi o ricci, così risulta più voluminoso e spettinato.

Potrebbe interessarti anche: Shampoo, Balsamo e Tonico per idratare i capelli fai da te

Lo chignon basso: è quello che ha sfoggiato Meghan Markle, nel giorno del suo matrimonio. Fate una riga al centro, realizzate una coda di cavallo bassa, avvolgete la coda intorno alla coda stessa e fissatela con le forcine e la lacca.  Lasciate due ciocche che cadono ai lati del viso e il gioco è fatto.

Il wet look con capelli corti:  è avere i capelli effetto bagnato, si tirano i capelli all’indietro e si passa del gel sopra.

Il wet look con capelli di media lunghezza: si può sfoggiare anche chi non ha i capelli lisci, ma mossi. Si applica il gel o la cera su tutti i capelli, così  dona proprio un effetto bagnato, in moda da bloccare anche i riccioletti sulla fronte che si formano a causa del sudore.

La treccia al lato: si fa la riga di lato e poi si realizza una  treccia al lato che ricade sulla spalla. I capelli così non sono a contatto con il sudore del collo e state in ordine tutta la giornata.

Potrebbe interessarti anche: Capelli spessi e fini: da cosa dipende lo spessore dei capelli?

La treccia alla francese: non si può realizzare da sole ma occorre uno stylist-hair, perchè la treccia parte dall’alto e dal centro della testa.

La coda di cavallo alta: è un’acconciatura che ha un fascino tutto suo, è adatta a tutti i tipi di capelli dai lisci ai ricci, risalta il viso e vi rende più giovani.

La coda di cavallo bassa con la riga al centro: è più elegante e sobria, dopo averla fatta, passate la cera o il gel, in modo da eliminare i ciuffi ribelli.

Il raccolto con la fascia: raccogliete i capelli e avvolgeteli in una fascia o turbante, occhio alla scelta del colore e della fantasia.

Leggi anche ->>>

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI