Home Bellezza Capelli Tintura e taglio dei capelli meglio prima o dopo l’estate?

Tintura e taglio dei capelli meglio prima o dopo l’estate?

CONDIVIDI

La tintura e il taglio dei capelli quando si fa? E’ una domanda che molte donne si pongono, cosa consigliano gli hair-stylist? Scopriamolo insieme

 

Fonte: Istock-Photos

Quando arriva l’estate ci chiediamo sempre cosa fare per mantenere una chioma sempre splendente e luminosa. E’consigliabile fare un taglio o una tintura ai capelli? Il sole e il mare che ruolo giocano?  Scopriamo cosa dobbiamo fare per non rovinare i capelli.
Se vuoi restare aggiornato sulla categoria capelli, benessere e bellezza fai da te clicca qui!

Tintura e taglio: prima o dopo l’estate?

Il sole, la salsedine, il cloro, la sabbia e l’umidità sono deleteri per i vostri capelli, li disidratano e donano il così detto “effetto paglia”.  

Purtroppo è un dato di fatto che i capelli, dopo le vacanze al mare, sono molto più spenti e disidratati rispetto al giorno di partenza. Se prima delle vacanze estive facciamo la tintura e il taglio dei capelli, possiamo proteggerli dai danni del mare e del sole.

Potrebbe interessarti anche: Caduta dei capelli: cause principali, alimentazione e rimedi

I vostri capelli se presentano le doppie o sono molto sfibrati conviene fare un taglio prima di esporvi al sole, in modo da evitare che il cloro e l’acqua marina possa peggiorare la situazione.  Ci sono tinture e tagli di capelli che proteggono i capelli dal sole e dal mare? Scopriamolo insieme.

Taglio di capelli medio

Avere i capelli medio-lunghi sono ideali e pratici per l’estate, ci riferiamo a tagli specifici come:

  • long bob: il caschetto lungo
  • shag  bob: che prevede le lunghezze molto scalate, più lunghe o più corte ai lati del viso
  • wavy bob : capelli che arrivano alle spalle come un carré, ma sono mossi e scalati

Questi tagli di capelli sono molto pratici e comodi per la spiaggia, possiamo fare facilmente una coda di cavallo, uno chignon o una treccia e si asciugano in un lampo.

I tagli sopra elencati sono stati ideati per i capelli mossi e ricci, mentre i tagli che dobbiamo assolutamente evitare sono i capelli scalati lisci perchè troveremo difficoltà con la messa in piega.

Potrebbe interessarti anche: Finisce un amore? mi taglio i capelli: si chiama Breakup haircut

I tagli long bob, shag  bob e il wavy wob  sono ideali per le vacanze al mare ma una volta ritornate dovrete prendere l’appuntamento dal vostro hair-stylist per una bella spuntatina.

Tagliare o non tagliare prima dell’estate?

D’estate è consigliabile avere i capelli corti, perchè sono molto pratici, si asciugano in poco tempo e si possono proteggere dal mare e dal sole con un foulard.

Il problema è che i capelli corti non sono adatti a tutte le donne, inoltre non dovrebbero avere nè la frange e nè i ciuffi laterali più lunghi rispetto al resto dei capelli.

Le frange ed i ciuffi sono sicuramente di tendenza, ma non sono pratici perchè si spettinano facilmente.

I capelli lunghi non sono per niente pratici, in quanto le punte si seccano facilmente e si notano di più. Ricordate di tagliare le punte dei capelli prima e dopo le vacanze.

 

La tintura: si o no?

I capelli che sono tinti con prodotti troppo aggressivi possono stressare molto i capelli dopo l’esposizione al sole e il contatto con la salsedine.

Secondo alcuni hair-stylist la tintura protegge i capelli dal sole  e dalla salsedine, sicuramente effettuarla prima delle vacanze è perfetta.

La scelta deve ricadere su tinte di buona qualità cioè senza ammoniaca, sono da preferire solo ingredienti naturali  che nutrono i capelli.

La tinta quale è il colore migliore?

Esistono delle tinture o delle tecniche di schiarimenti naturali che proteggono i capelli dalla salsedine e dal sole ed altre no.

Le tinture di colore rosso vivo vanno assolutamente evitate, soprattutto se sono di scarsa qualità, vanno evitate anche le nuance che vanno dall’arancione o al giallino.

Sono anche da evitare le tinture di colore verdi, viola, azzurre perché si schiarirebbero in pochissimo tempo, il risultato sarà un vero disastro.

Le tinture più indicate sono il colore castano, biondo scuro e il marrone cioccolato. Cambiare il colore dei capelli, ad esempio passare da un colore castano ad un biondo chiaro è da evitare assolutamente d’estate, perchè sarà il sole a schiarirli.

Consigli

Elenchiamo alcuni consigli da seguire se vogliamo una chioma morbida e lucente.

I capelli devono essere protetti con l’olio protettivo, da applicare in particolare sulle punte, il gel d’aloe per nutrire e idratare i capelli, infine preparare degli impacchi per mantenerli lucidi e morbidi. Come già ribadito la salsedine ed il sole possono stressare il cuoio capelluto e le punte, per questo potete proteggerli con cappelli o foulard.

Ti potrebbe interessare anche—->>>Ecco come usare limone e olio di cocco per ritardare la comparsa dei capelli grigi

I capelli si devono trattare con maschere districanti e idratanti, se si decide di lasciarli asciugare dal sole, si devono necessariamente sciacquarli con l’acqua dolce.

 

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Virgilia Panariello