Home Ricette Dessert Frutta fresca che passione, soprattutto in estate

Frutta fresca che passione, soprattutto in estate

CONDIVIDI

Le torte alla frutta spesso sono l’unico modo per ingolosire i bambini e per aver un dolce fresco anche sotto il sole estivo.

Macedonia iStock

Troppo caldo anche solo per pensare a cosa mangiare? Vero, succede ormai tutte le estati. Ma se di mezzo mettiamo la frutta di stagione centriamo due risultati importanti: rispettiamo appieno la dieta, non solo quella mediterranea, e riusciamo anche a rinfrescarci.

La frutta è utilissima per il suo alto contenuto di vitamine e sali minerali che reintegrano in parte i liquidi eliminati con il sudore, costa relativamente poco e con una torta o una macedonia si fa mangiare anche ai bambini.

Se vuoi restare aggiornato sulla categoria cucina, ricette e come organizzare deliziosi piatti clicca qui!

Torte e macedonia, d’estate vince la fantasia

Torta di frutta iStock

Ricetta per le torte di frutta, anche quelle estive più fresche, ce ne sono tantissime, così come tantissimi impiattamenti. E lo stesso discorso vale per le macedonie di frutta, che aiutano a far scatenare la fantasia. Qui vi diamo tre ricette che sono più che altro spunti, partendo da una torta di frutta con base plum cake.

Per la pasta frolla
300 g farina debole 00
180 g zucchero a velo
120 g burro
1 uovo intero
scorsa di limone
1 pizzico di sale

Per la decorazione
2 pesche noci
1 mela verde
2 kiwi
crema pasticcera
200 ml panna montata

Cominciamo con la pasta frolla (se non avete tempo compratela già preparata). In una ciotola capiente lavorate il burro ammorbidito con il sale e lo zucchero a velo, aggiungete l’uovo e la scorza del limone, infine incorporate la farina. Mescolate e poi avvolgete la pasta frolla nella pellicola per alimenti.

Stendete la pasta frolla in uno stampo rettangolare da plum cake, bucherellatela con una forchetta, copritela con della carta forno e fagioli secchi per fare peso. Cuocete a 170° per circa 25 minuti e poi tiratela fuori.
Nel frattempo lavate la frutta, pelatela e tagliatela a fettine sottili. Lasciate raffreddare la torta, togliete la carta forno e riempite con la crema pasticciera. Decorate con frutta fresca e servite. Volendo, potete anche mescolare alla crema pasticciera un po’ di limoncello ghiacciato.

POTREBBE INTERESSARTI : Ricetta Vegana: come cucinare la Manioca

Crostata alla crema pasticcera e frutta fresca

Per la crema pasticcera
300 ml di latte
2 uova
80 g zucchero
20 g amido di mais
scorza di limone
100 g mascarpone

Per la decorazione
frutta fresca di stagione a piacere
gelatina per lucidare

Preparate la pasta frolla come via abbiamo spiegato sopra e dopo averla fatta riposare cuocetela in forno a 170° per 20 minuti in modo da avere la base. A parte preparate la crema pasticcera: mettete la scorza del limone in infusione nel latte caldo per almeno 40 minuti.

Mescolate bene le uova con lo zucchero, aggiungete l’amido di mais e sempre girando aggiungete il latte caldo sul fuoco medio. Addensate, poi fate raffreddare velocemente in un una boule con acqua e ghiaccio, dopo averla coperta con pellicola alimentare a contatto. Quando la temperatura si abbassa, aggiungete il mascarpone, mescolate e riponete in frigo.

Nel piatto di servizio sistemate la base di pasta frolla, poi la crema pasticcera e terminate con frutta a piacere, terminando con della gelatina alimentare e con foglioline di menta che danno freschezza. Mettere ancora mezz’ora in frigo prima di servire.

Macedonia di frutta fresca

2 fette di cocomero
2 fette di melone
4 kiwi
2 banane
100 g di lamponi
2 cucchiai di zucchero di canna
succo di un limone

Lavate con delicatezza i lamponi e asciugateli con carta da cucina. Togliete la buccia al cocomero e al melone, tagliateli a dadini, mentre i kiwi li taglierete a fettine e le banane a rondelle. Mettete tutto in una boule, unite il succo del limone e lo zucchero. Mischiate delicatamente e servite.
Con questo mix potete preparare anche dei gustosi ghiaccioli: frullate tutta la frutta, aggiungete della frutta secca (noci, arachidi, mandorle, noccioline), versate negli appositi stampini e mettete a ghiacciare in freezer.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI