Home Curiosita Ecco perchè dovresti preparare il ghiaccio con l’acqua calda

Ecco perchè dovresti preparare il ghiaccio con l’acqua calda

ULTIMO AGGIORNAMENTO 6:00
CONDIVIDI

Ecco la ragione sbalorditiva per la quale è necessario versare acqua calda anziché fredda nello stampino del ghiaccio.

Sebbene possa sembrare illogico per te, è stato dimostrato che questo è il modo più veloce per formare i cubetti di ghiaccio. Generalmente, quando vuoi preparare dei cubetti di ghiaccio, versi acqua fredda nello stampino prima di metterlo nel congelatore, dopo di chè attendi qualche ora che l’acqua si congeli. E seti dicessi che esiste un metodo molto più veloce?

Se vuoi essere informato su tutte le novità su Curiosità & Benessere  CLICCA QUI

Ecco il segretoper realizzare cubetti di ghiaccio in pochissimo tempo

Ghiaccio: 11 fantastici modi inaspettati di usarlo

Cinquanta anni fa, uno studente tanzaniano dimostrò che preparando il ghiaccio con acqua fredda facevamo la cosa sbagliata e che per ottenere ghiaccio più velocemente, era meglio usare l’acqua caldache i trasforma in uno stato solido più rapidamente in condizioni di raffreddamento simili. Questo trucco era già stato osservato nel tempo da Aristotele o Descartes. Questo fenomeno è noto come Mpemba perché il giovane che lo scoprì nel 1969 si chiamava Erasto Mpemba. Era ancora al college quando fece questa scoperta durante la sua lezione di cucina. Il ragazzo notò che mettendo il latte caldo nel congelatore si trasformava in gelato più rapidamente di quando la stessa preparazione era già fredda.

Cosa dice la scienza?

Tuttavia, nonostante i numerosi studi condotti e i numerosi progressi scientifici ottenuti da questa scoperta, nessuno è in grado di spiegare questo strano fenomeno. Alcuni dicono che è perché l’acqua calda evapora più velocemente, quindi il suo volume diminuisce e si trasforma in ghiaccio più velocemente. Altri sostengono che usando acqua fredda, si crea uno strato sopra la superficie del liquido e agisce come un isolante, il che rallenta il processo di congelamento.

La comunità scientifica, tuttavia, continua a condurre ricerche sull’argomento ma con acqua distillata e non crema (a base d’acqua) come aveva fatto Mpemba.

Altri modi per raffreddare le tue bevande più velocemente:

  • Ricordarsi di mettere una caraffa, tazze o bicchieri in frigo pochi minuti prima di servire. Toglili, poi versa il liquido e si raffredderà all’istante.
  • Puoi anche avvolgere la tua bottiglia con un panno umido o un tovagliolo di carta bagnato.
  • Se stai facendo un picnic nella natura vicino a un lago o al mare, immergi la tua bottiglia in un punto d’acqua.

Fai attenzione all’acqua fredda

Alcuni specialisti consigliano di consumare acqua fredda, soprattutto dopo lo sforzo fisico, perché stabilizza la temperatura corporea. Ma secondo altri, questo costringe il corpo a spendere ancora più energia per riscaldarla, e questo implica la perdita immediata dei benefici dell’acqua che hai consumato. Ecco 5 motivi per cui non dovresti bere acqua fredda.

Dovresti assolutamente evitare di bere acqua troppo fredda se hai la febbre, e invece di usare acqua tiepida o normale. L’acqua fredda può intensificare i brividi e l’innalzamento della temperatura innescando un meccanismo di difesa del corpo.

In conclusione, la prossima volta che hai bisogno di cubetti di ghiaccio, considera l’utilizzo del metodo Mpemba e versa acqua calda anziché acqua fredda nel tuo contenitore del ghiaccio. Fai attenzione, tuttavia, che l’acqua non sia troppo calda o bollente in quanto ciò potrebbe avere un impatto negativo sul motore elettrico del tuo frigorifero o congelatore.

Ti potrebbe interessare anche >>>

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI