Home Curiosita Kefir: cosa accade al tuo organismo se lo bevi ogni giorno

Kefir: cosa accade al tuo organismo se lo bevi ogni giorno

CONDIVIDI

Scopri cosa accade al tuo organismo se consumi kefir di latte ogni giorno.

kefir proprietà
Fonte: Istock

Il kefir è una bevanda probiotica di origini caucasiche. Ricco di fermenti lattici è diventato sempre più famoso anche in Occidente dove oggi è considerato un super cibo, tanto da essere raccomandato per i tanti benefici che apporta all’organismo.
Consumarlo ogni giorno infatti, dona equilibrio alla flora intestinale, mantenendo sano il microbiota e, di conseguenza, l’intero organismo. In commercio si può trovare sotto forma di yogurt o da bere mentre i puristi possono addirittura scegliere di farsi donare dei grani (esiste un sito apposito che spiega come fare in modo del tutto gratuito) da utilizzare interi o con i quali realizzare, appunto, il kefir da bere. Il Kefir si può realizzare e trovare sia a base di latte che di acqua. Berlo è un vero toccasana al punto che è ormai considerato a tutti gli effetti un elisir di lunga vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Kefir di latte: proprietà, benefici, controindicazioni e come consumarlo

Se vuoi restare aggiornata sulle proprietà degli alimenti e su tutto ciò che riguarda diete e alimentazione CLICCA QUI!

Kefir, ecco perché dovresti assumerlo ogni giorno

kefir
Fonte: Istock

Consumare il kefir ogni giorno, aiuta l’organismo a mantenersi in forma. Sono tante infatti le proprietà benefiche di questa sostanza che se consumata ogni giorno può fare davvero la differenza. Vediamo quindi quali sono i benefici apportati da questa bevanda.

  • Si rafforza il sistema immunitario
  • Si ha una migliore digestione
  • Si contiene più facilmente la fame
  • Ci si sente più rilassati
  • Il transito intestinale migliora
  • Si disinfiamma l’organismo
  • Si abbassa il colesterolo cattivo
  • Ci si mantiene più giovani grazie all’azione antiossidante
  • Si rimuovono più facilmente eventuali metalli pesanti

Ovviamente, come per ogni alimento, prima di consumarlo è bene sentire il parere del proprio medico curante. In alcuni casi è anche utile ricordare che il kefir (specie se fatto in casa) può risultare molto forte, motivo per cui è bene iniziare con qualche cucchiaino.
Se si sceglie di acquistarlo già pronto è bene scegliere quello senza zuccheri aggiunti e con ingredienti il più naturali possibili.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Latte fermentato: impariamo a conoscerlo

Quando al suo consumo si può assumere al mattino presto bevendolo e accompagnandolo a qualche biscotto integrale o a dei cereali sempre integrali. In alternativa lo si può consumare come yogurt (in commercio si trova anche in forma solida e simile a quella dello yogurt greco), perfetto da mangiare sia con frutta fresca che secca.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Dieta del microbioma: perdere peso curando l’intestino
Kefir d’acqua: scopri come preparare questo elisir di lunga vita
Scoperto lactobacillus con poteri antiossidanti