Home Salute e Benessere Dieta e Alimentazione La frutta secca combatte la pressione alta: ecco come

La frutta secca combatte la pressione alta: ecco come

CONDIVIDI

I medicinali sono utili, ma anche i rimedi naturali possono venirci in aiuto: a questo proposito c’è la frutta secca, che combatte la pressione alta..

frutta secca pressione alta
Frutta secca, Getty Images

L’ipertensione arteriosa è una vera e propria patologia che è caratterizzata da un innalzamento della pressione sanguigna, e colpisce circa il 25-30% della popolazione italiana.

Per questo tipo di patologia è fortemente consigliabile consultare un medico, che possa stabilire una diagnosi e seguire il paziente con le giuste cure: spesso in questi casi, c’è bisogno di assumere medicinali specifici per il buon funzionamento cardiaco.

Eppure, non tutto il lavoro di cura dipende dai medicinali: è risaputo come anche l’alimentazione giochi un ruolo fondamentale in questi casi. Tenere sotto controllo la dieta può essere infatti una mossa che gioca a nostro favore anche per stabilizzare la pressione.

A tal proposito entrano in gioco alcuni alimenti specifici, come ad esempio la frutta secca: secondo uno studio della Pennsylvania State University le noci sarebbero infatti un ottimo alleato.

Se vuoi rimanere aggiornato giorno per giorno su tutte le notizie relative a dieta, alimentazione, salute e benessere, CLICCA QUI!

La frutta secca aiuta ad abbassare la pressione: ecco cosa dice lo studio

frutta secca pressione alta
Banco di frutta secca, Getty Images

I ricercatori hanno coinvolto 45 persone obese con un età compresa tra i 30 e i 65 anni, dividendole in 3 gruppi diversi in base alla diversità dei regimi alimentari. In uno dei tre gruppi sono state inserite nella dieta le noci, mentre nelle altre due no.

I gruppi e le diete scelte sono state seguite e analizzate per 6 settimane: a presentare maggiori benefici in termini di abbassamento di pressione sanguigna sono stati coloro che più hanno mangiato quel tipo di frutta secca.

Le noci sarebbero quindi un vero e proprio aiutante per regolare l’ipertensione arteriosa, ma attenzione: vanno inserite all’interno di un regime alimentare ragionato, equilibrato e sano. Solo in questo modo sarà possibile riscontrare dei miglioramenti effettivi.

Da notizieora.it

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

LEGGI ANCHE:

Gravidanza: pressione alta in gravidanza, cosa è e perchè compare

Come abbassare la pressione alta con rimedi naturali

La frutta secca aiuta a controllare la glicemia