Home Curiosita

Questi otto segnali indicano che hai bisogno di una detox

CONDIVIDI

Scopri quali sono i segnali che invia il corpo quando ha bisogno di depurarsi.

iStock Photo

Si parla spesso di detox in ambito di diete e di prove costume ma hai mai pensato che a volte una dieta disintossicante potrebbe essere un bisogno dell’organismo?
Spesso il nostro corpo ci invia dei segnali per comunicare degli stati di malessere ed bisogno di disintossicarsi da un’alimentazione troppo pesante o dall’accumulo di determinate sostanze come, ad esempio, i metalli pesanti. Si tratta di segnali che troppo spesso si tende a non considerare e che invece andrebbero presi come piccoli campanelli d’allarme ai quali prestare ascolto, specie quando iniziano a suonare tutti insieme. Visto che confonderli con semplici problemi passeggeri può essere molto facili, ecco quali sono quelli più comuni e ai quali bisognerebbe almeno prestare attenzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta scaccia metalli: i consigli detox da seguire

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda il benessere e la sana alimentazione CLICCA QUI!

Detox: quando il corpo invia dei segnali precisi

Alimenti contro il mal di testa
Fonte: Istock

Emicrania. Il primo sintomo che si tende spesso a sottovalutare ma che può essere indice di un appesantimento è il mal di testa. Se le tossine sono tante e non vengono eliminate, le emicranie aumentano.

Orticaria. Il prurito che si ha spesso sul corpo, specie nelle ore serali, tante volte è sintomo di un’allergia in corso ma in alcuni casi può indicare anche un bisogno di depurarsi da alimenti troppo pesanti o nocivi per l’organismo.

Occhiaie. Svegliarsi ogni mattina con le occhiaie, a meno di non aver fatto le ore piccole ogni sera, può essere un segno di appesantimento di fegato e i reni. Ciò avviene quando si mangia in modo sregolato per diverso tempo o si è in accumulo di sostanze pesanti per l’organismo.

Lingua bianca e/o alitosi. La lingua bianca e spessa, che a volte si accompagna all’alitosi è un altro sintomo di intossicazione. In questi casi è importante bere troppo e cercare di mangiare in modo più leggero e sano, aumentando l’introito di frutta e verdura.

Stitichezza e gonfiore. Quando si è in accumulo, a risentirne è in primis l’intestino che finisce con l’incastrarsi portando ad episodi di stitichezza anche ostinata e a quel fastidioso senso di gonfiore addominale che è poi quello che spinge a scegliere di iniziare una dieta. In realtà, la cosa più importante in questi casi non è tanto perdere peso quanto rimettere in sesto l’intestino il cui benessere è indispensabile per quello dell’intero organismo.

Brufoli. Spesso indicano che la sera prima si è esagerato con il cibo ma se si presentano diversi punti neri, brufoli, etc… il segno è chiaro. La pelle sta cercando di eliminare gli eccessi come può. Di conseguenza, un’alimentazione più sana gioverebbe sicuramente alla salute.

Gambe gonfie. Quando c’è un affaticamento dell’organismo, il sistema linfatico si incastra e il risultato è quello di avere le gambe o le caviglie gonfie. Gonfiore che, ovviamente, può estendersi anche in altre zone del corpo.

Stanchezza. Anche sentirsi senza energie è un segno che l’organismo è stano e non riesce a farcela da sola. A volte ci si può sentire anche poco lucidi e assonnati o, al contrario, faticare nel prendere sonno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Gli 11 cibi detox per eccellenza: ecco quali sono

Quando uno o più di questi sintomi si presentano è importante capire se si è in uno stato di appesantimento e prendere provvedimenti. In genere basta essere più accorti con l’alimentazione per sentirsi subito meglio. Se ciò non accade, però, è bene sentire il proprio medico in modo da capire entrambi eventuali cause e scegliere gli alimenti più indicati da inserire in un eventuale dieta disintossicante.

(Fonte: viver sani e belli – speciale detox)

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

GUARDA ANCHE:
Feste di Pasqua: scopri la dieta detox post abbuffate
Sei a dieta  e non perdi peso? Potrebbe essere colpa del nichel
Depurarsi prima dell’estate: strategie e rimedi utili