Home Ricette Timballo di riso al forno: la ricetta completa per pranzo

Timballo di riso al forno: la ricetta completa per pranzo

CONDIVIDI
riso al forno ricetta
timballo di riso al forno, istock Photos

Timballo di riso al forno: la ricetta completa per un pranzo o una cena superlativa. Tutti i passaggi e gli ingredienti che servono

Il timballo di riso al forno è una ricetta semplice e ricca nel contempo. Ottima quando si vuole fare una bella figura per una cena tra amici e parenti ma, anche, semplice e completa. Ideale per un pic-nic all’aria aperta ed è squisito anche il giorno dopo, mangiato freddo. Gli ingredienti ed i passaggi sono semplici e adatti a tutti, anche per coloro che si cimentano per la prima volta nella preparazione di una pietanza. Di seguito tuttii consigli e le strategie per preprare un delizioso Timballo di riso al forno!

Potrebbe interessarti anche: Ricetta risotto ai carciofi e gamberi: ingredienti e passaggi

Timballo di riso al forno: ricetta completa

riso al forno
Timballo di riso al forno, la ricetta completa (istock Photos)

Per preparare un ottimo timballo di riso al forno, come prima cosa dovete scegliere il riso giusto. Quello che meglio si presta a questa ricetta è il riso Roma. Per le preparazioni gastronomiche come i timballi, le crocchette di riso, gli arancini, ci vuole un riso dalla cottura rapida e che assorba bene i sapori degli altri ingredienti della ricetta. Ecco perché il riso Roma è il migliore. Mentre, per ciò che riguardano gli altri ingrdienti che serviranno, andiamo a  scoprirli insieme nella lista della spesa di seguito:

La lista della spesa (gli ingredienti per 6 persone)

  • 500 grammi di riso Roma
  • passata di pomodoro (1 litro)
  • parmigiano reggiano grattugiato (50 grammi)
  • uno spicchio d’aglio
  • sale q.b.
  • 3 foglie di basilico
  • pepe nero in granuli q.b.
  • 3 mozzarelle fiordilatte (oppure 1 caciotta fresca)
  • funghi champignon (500 grammi) oppure un barattolo già pronto (sono sconsigliati quelli sott’olio)
  • 1 etto di prosciutto cotto tagliato spesso (o anche fesa di tacchino)
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • prezzemolo fresco tritato q.b.
  • pangrattato q.b.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta: gusci di melanzana ripieni di risotto, un primo piatto da gustare

Preparazione del timballo di riso al forno

ingredienti per cucinare il risotto
Timballo di riso al forno, ingredienti (Istock Photos)

Una volta che la vostra lista della spesa è stata fatta, potete iniziare con la preparazione del vostro timballo di riso al forno. Quindi, come prima cosa ci occupiamo della preparazione della passata di pomodoro, dunque:

  • Accendiamo il fuoco a minimo e prendiamo una pentola dai bordi alti, dove andreamo a irrorare con un filo di olio extravergine d’oliva il fondo aggiungendo uno spicchio di aglio in camicia (cioè con la buccia). Una volta che ll’aglio si appassisce un po’, gettiamo all’interno, la passata di pomodoro e aggiustiamo di sale. Lasciamo cuocere, sempre a fiamma bassa, per una ventina di minuti, ricordanoci di girare con un mestolo di legno di tanto in tanto.
  • Quindi, procediamo con i funghi champignon e, prendendo una padella antiaderente, (una volta che avremo tagliato a fette i nostri champignon e averli lavati per bene), mettiamo un filo di olio extravergine d’oliva, aggiungiamo anche qui, uno spicchio di aglio e affoghiamo i funghi nella padella con due dita di acqua calda (non esagerate con l’acqua, poiché già di per sè i funghi rilasciano dei succhi propri). Aggiustiamo anche in questo caso con un pizzico di sale e una spolverata di pepe nero macinato (o in granuli) e il prezzemolo tritato e lavato. Lasciamo cuocere a fuoco medio per una decina di minuti e, sino a che i funghi non risulteranno appassiti e morbidi.
  • Intanto in una pentola dai bordi alti, mettiamo a far bollire l’acqua per il nostro risotto. Aggiustiamo di sale e, quando l’acqua sarà arrivata all’ebollizione, aggiungiamo il riso Roma. Lasciamo cuocere per 10 minuti al massimo. Il riso deve essere tolto al dente, piuttosto crudo, poiché andarà ripassato in forno per ultimare la cottura.

Potrebbe interessarti anche: Ricetta: Triglie con mandarini e melagrana: un secondo piatto da chef

  • Quindi, una volta ultimata la cottura del riso, della salsa di pomodoro e dei funghi, procediamo con gli altri ingrdienti e prediamo il prosciutto cotto.
  • Su un tagliere, tagliamo il prosciutto cotto a dadini dello spessore di 2 centimetri per 2, (deve avere la forma di un piccolo dado)
  • Continuimo ora con le mozzarelle, e lavoriamole allo stesso modo del prosciutto, creando dei piccoli cubetti. Una volta terminato, prediamo una pirofila da forno con i bordi alti dove andremo a completare la nostra ricetta.
  • Dunque, cospargiamo il fondo della pirofila con due o tre cucchiai abbondanti di salsa di pomodoro, poi buttiamo il riso cotto al suo interno e mettiamo altri cucchiai di pomodoro. Giriamo il riso in modo da farlo amalgamare per bene con la salsa di pomodoro (deve risultare completamente rosso, come un classico risotto al pomodoro). Ora, continuiamo con gli altri ingredienti,
  • Prendiamo i funghi champignon e mettiamoli all’interno della pirofila, giriamo un po’ il riso, in modo che si amalghino bene al suo interno. Stessa cosa facciamo con i dadini di prosciutto cotto e la mozzarella. Una volta adagiati tutti gli indredienti, mescoliamo con un mestolo di legno, quindi aggiungiamo sulla superfice altri due mestoli di riso (che avevamo precedentemente lasciato in disparte)  e facciamo una lieve pressione sulla superfice per coprire interamente tutto con il riso.
  • Aggiungiamo un po’ di salsa di pomodoro per dare colore alla superfice del riso e, in ultimo, spolveriamo il tutto con il parmigiano reggiano, il pepe nero macinato e una spolverata di pangrattato. Per concludere, aggiungiamo un filo di olio extravergine di oliva, in modo da creare una crosticina durante la cottura in forno.
  • Mettiamo il nostro timballo di riso nel forno preriscaldato, ad una temperatura di 220°C per 15-20 minuti. Il forno deve essere in modalità statica, giriamo in modalità ventilata, gli ultimi 5 minuti per la formazione della crosta.

Potrebbe interessarti anche: Cosa cucinare con il pesce azzurro: 5 video ricette facili e salutari

Il vostro Timballo di riso al forno è pronto. Servite dopo 10 minuti dall’uscita del forno. Il timballo di riso può essere gustato anche a temperatura ambiente, in questo modo, tutti i sapori saranno esaltati e il riso risulterà più compatto. Potete tenere il timballo di riso al forno in frigo, dopo la cottura, per un massimo di 3 giorni, oppure congelarlo facendo ben attenzione a chiuderlo bene. Accompagnate il vostro piatto con un buon bicchiere di vino rosso, corposo, ne esalterà il sapore.

E come sempre non mi resta che augurarvi buon appetito!

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI