Home Curiosita Miele: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Miele: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

CONDIVIDI

Il miele è uno degli alimenti più antichi e conosciuti al mondo. Scopriamone insieme le tante proprietà, le eventuali controindicazioni e tutte le curiosità che lo riguardano.

miele benefici
Fonte: Istock

Il miele è un alimento dolce e ricco di proprietà benefiche. Noto anche come nettare degli dei, nell’antichità era usato come un vero e proprio farmaco quando ancora non esistevano i farmaci. Naturalmente ricco di zuccheri, è composto principalmente da fruttosio, glucosio e sali minerali ed ha tante proprietà benefiche da poter essere considerato un vero e proprio farmaco, privo però di effetti collaterali. Energetico naturale è la scelta ideale per gli atleti o per persone fortemente debilitate. Come tutti gli alimenti, però, anche il miele può avere delle controindicazioni. Scopriamo quindi tutto quello che c’è da sapere su questo prezioso alimento, partendo dai valori nutrizionali e andando avanti con i benefici e il modo più indicato per consumarlo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Miele, ecco cosa succede se ne mangi un cucchiaio al giorno

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda le proprietà dei vari cibi e il modo di alimentarsi in modo sano CLICCA QUI!

Tutto sul miele: proprietà, controindicazioni, curiosità e ricette

Miele (Pixabay)

Il miele è un alimento naturale in grado di donare energia immediata all’organismo. Prodotto dalle api, non necessità di ulteriori lavorazioni da parte dell’uomo, rivelandosi un alimento del tutto naturale. Ricco di proprietà, è un antibiotico naturale, un antinfiammatorio ed un ottimo cicatrizzante. La dose consigliata, vista la presenza di zuccheri, si aggira su un cucchiaio al giorno, da ridurre in caso di patologie come il diabete.

Calorie e valori nutrizionali
Il miele ha circa 305 calorie per 100 grammi, dati che possono subire delle variazioni in base al tipo di miele. Contiene inoltre piccole dosi di vitamina C, calcio, fosforo, ferro e magnesio. Per 100 grammi di prodotti apporta inoltre 11 mg di sodio e 51 mg di potassio.

Proprietà e benefici

Il miele ha diverse proprietà benefiche. Tra queste, le più note sono le seguenti:

  • Aiuta a sedare la tosse
  • Funge da antibiotico naturale
  • È ricco di antiossidanti e polifenoli che contribuiscono a rallentare l’invecchiamento
  • È un cicatrizzante naturale e aiuta a guarire più velocemente da ustioni e ferite della pelle
  • Ha proprietà antinfiammatorie
  • Può aiutare gli stati di acne, disinfiammando la pelle
  • È un calmante naturale e pertanto ottimo per contrastare stati di ansia e stress

Controindicazioni
Trattandosi di un alimento ricco di zuccheri, il miele è da assumere senza esagerazione. Per gli stessi motivi persone diabetiche o con insulino resistenza, prima di assumerlo, dovrebbero rivolgersi al proprio medico curante.
Al fine di prevenire rischi di botulismo, il miele è sconsigliato ai bambini al di sotto di un anno. Precauzione che viene presa (così come per altre sostanze dolci) al fine di non abituarli a gusti che con il tempo potrebbero portargli a scegliere alimenti dannosi per la salute.
Infine, il miele può scatenare delle allergie, altro motivo per cui se non si è mai mangiato prima bisogna prestare particolare attenzione.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Aglio e miele, potente antibiotico naturale

Come assumere il miele e curiosità

latte caldo con miele
Fonte: Istock

Il miele è un alimento molto dolce e pertanto da ritenersi l’ingrediente ideale per la preparazione di dolci casalinghi. Grazie alle sue proprietà nutrizionali è da considerare una buona alternativa allo zucchero, ottimo per dolcificare latte, tè o yogurt.
Durante il giorno lo si può inserire a colazione o negli spuntini mentre la sera, assumerne un cucchiaino da solo o aggiunto ad un bicchiere di latte (anche di tipo vegetale) o ad una tisana, può aiutare a conciliare il sonno.
In natura ne esistono diverse varianti come il miele d’acacia, d’arance, d’eucalipto, di castagno, di tiglio e millefiori. Si può inoltre trovare di varie consistenze.
Quando si sceglie di comprare del miele è preferibile optare per quello grezzo e biologico. In alcuni casi, infatti, è stato riscontrato che il miele industriale viene spesso addizionato a dello zucchero sciolto in modo da rendere il prodotto più economico. Ciò porta, però, a perdere gran parte degli effetti positivi del miele.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Guarda anche: Miele e cannella: il magico duo per la salute
Zenzero, limone e miele: ecco perché assumerli insieme fa bene
Dì addio a pressione e colesterolo alto con zenzero, aglio e miele