Home Bellezza Pelle Addio ai punti neri con il bicarbonato di sodio

Addio ai punti neri con il bicarbonato di sodio

CONDIVIDI

Scopri come eliminare i punti neri e le impurità della pelle del viso grazie all’aiuto del bicarbonato.

pulizia viso
Fonte: Istock

Chiunque si è trovata almeno una volta nella vita a dover combattere contro i fastidiosi ed antiestetici punti neri. Questi, tendono a formarsi quando i batteri e lo sporco restano sotto il primo strato di pelle, ploriferando e dando appunto vita a quei puntini fastidiosi e tanto difficili da eliminare.
Per fortuna, esiste un rimedio pratico ed economico che, andando a pulire a fondo la pelle, può aiutare ad evitarne la comparsa. Si tratta del bicarbonato di sodio che fungendo da esfoliante, riesce ad eliminare ogni impurità lasciando anche una pelle morbida e luminosa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Pelle: tutti i modi per prendersene cura con il bicarbonato di sodio

Se vuoi restare aggiornata sui vari rimedi di bellezza a base di prodotti naturali ed economici CLICCA QUI!

Bicarbonato di sodio contro i punti neri. Come usarlo

Fonte: Istock

Chi usa già il bicarbonato di sodio sa bene come sia un prodotto unico quando si parla di pulire a fondo e disinfettare. Queste sue proprietà valgono anche per la cura della pelle visto che, applicato sul viso riesce a pulirlo a fondo, eliminando ogni impurità trattenuta tra i pori.
Per utilizzarlo ci sono diversi modi visto che il bicarbonato agisce bene sia da solo che in abbinamento con altri prodotti. E oggi, noi di chedonna.it cercheremo di mostrarvene alcuni tra i più noti ed apprezzati.

Maschera semplice al bicarbonato di sodio per togliere le impurità
Iniziamo con qualcosa che vada bene a tutti e che sia semplice da fare e rapida da applicare. Si tratta di una maschera semplicissima, a base di acqua e bicarbonato. Per realizzarla bastano quindi due cucchiai di acqua ed un cucchiaino di bicarbonato di sodio che andranno mescolati in modo da ottenere una pasta abbastanza omogenea da poter applicare sul viso.
A questo punto basta struccarsi e lavare il viso come sempre e, una volta asciutto, procedere con lo stendere la pasta ottenuta. La si lascerà agire per cinque minuti dopo i quali si potrà togliere via dal viso.

Maschera a base di latte e bicarbonato per esfoliare e schiarire la pelle
Per questa maschera occorre una quantità uguale di latte e di bicarbonato che può essere quella di un cucchiaio, solitamente sufficiente a ricoprire il viso. Dopo averli mescolati per bene si stendono come una maschera sulla pelle precedentemente pulita e disinfettata. Si lascia agire il tutto per un paio di minuti e si risciacqua massaggiando la pelle.

Maschera con limone e bicarbonato per una pelle più pura
Questa maschera si prepara con del succo di limone (meglio se biologico) e del bicarbonato. Anche in questo caso si può optare per una dose uguale di circa un cucchiaio per ogni ingrediente.
Dopo aver mescolato il tutto, applicarlo sul visto, insistendo particolarmente sulla zona T. Lasciare agire per un minuto circa e risciacquare. Da ripetere anche tre volte a settimana per una pelle più pura.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Denti bianchi con il bicarbonato di sodio. Attenzione

Attenzione!
Queste tre maschere possono essere anche alternate tra loro. È importante, però, fermarsi subito in caso di bruciori o fastidi di qualsiasi tipo. Se il bicarbonato risulta troppo aggressivo, meglio diluire le dosi o evitare di usarlo. Nel caso dell’ultima maschera, l’unione di bicarbonato e limone può causare bruciori. In caso di ferite della pelle, attendere che guariscano prima di applicare le maschere.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

Guarda anche: Limone e bicarbonato: cinque motivi per cui insieme fanno bene
Unghie gialle addio grazie al bicarbonato di sodio
Sei ricette di bellezza con il bicarbonato di sodio