Home Salute

Lettino Montessori, la nanna a misura di bambino

CONDIVIDI

Il lettino Montessori, un letto creato su misura per il bambino. Educare alla libertà anche durante la nanna. Come è fatto e perché tutti i genitori dovrebbero sceglierlo.

Lettino Montessori, il lettino a misura di bambino
Fonte foto: Istock

Il metodo Montessori viene applicato ad ogni fase della crescita del bambino e anche alla sua vita quotidiana, creando un ambiente favorevole al suo sviluppo, che offra a lui un’ampia prospettiva e anche la piena libertà di azione in piena sicurezza. Tutte queste caratteristiche vengono applicate anche alla nanna del bimbo che durante i primi mesi potrà essere accolto nella classica culla, e poi nel lettino montessoriano, che lo faccia sentire sicuro appena l’autonomia prenderà il sopravvento, cioè quando comincerà a star seduto da solo e a gattonare. Solitamente si sceglie il tradizionale lettino con le sbarre che però, limita la libertà del bimbo, costringendolo a vivere ‘in gabbia’ le ore della nanna che dovrebbero trascorrere in piena serenità.

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bottigliette sensoriali Montessori, cosa sono e come realizzarle-VIDEO-

Il lettino montessori, struttura sviluppata a terra, regala al bambino la possibilità di dormire in piena sicurezza, senza il pericolo di caduta e soprattutto gli regala la libertà di poter scendere e salire da solo. Questo gli permetterà di vivere il momento del sonno con positività.

Se vuoi restare sempre aggiornato sulla categoria maternità, clicca qui!

Lettino Montessoriano, come è fatto e come crearlo

Lettino _Montessori, come è fatto e come crearlo
Fonte foto: Pinterest ZigzagMom

Il lettino montessoriano, si distingue dagli altri lettini per bambini per la sua altezza. La struttura infatti si sviluppa completamente a terra, lasciando al bimbo la piena libertà di scendere e salire e soprattutto di riposare in sicurezza. I lettini tradizionali infatti, essendo sviluppati in altezza sono muniti delle sbarre per evitare che il bimbo cada. Il lettino Montessori non guarda soltanto alla sicurezza del bambino ma mira a regalare a lui una prospettiva privilegiata della sua cameretta, che sarà completamente a sua misura.

Mobili piccoli e bassi, accessibili facilmente, così come tavolini, sedie, contenitori per giocattoli e guardaroba. Il metodo Montessori infatti mira a far crescere il bambino in  autonomia sviluppando tutte le sue potenzialità.

Il lettino, potrà essere acquistato o addirittura creato con le proprie mani. Sono molte le soluzioni che si possono adottare, dal semplice materasso messo a terra e circondato da morbidi cuscini alla struttura in legno creata con un pallet di legno molto basso. Un letto montessori permetterà una serena nanna al bambino ma anche ai genitori che lo sapranno al sicuro e immerso in sogni meravigliosi.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI

->POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Educare alla libertà con il metodo Montessori

Metodo Montessori: come realizzare il barattolo della calma

Il metodo Montessori – Chi è Maria Montessori?