Home Coppia

Il tradimento on line è vero tradimento? Amore virtuale e fantasie

CONDIVIDI
Il tradimento via web
Il tradimento on line è vero tradimento? (Isotck Photos)

Il tradimento on line è vero tradimento? Amore virtuale e fantasie non svelate nella coppia

Al giorno d’oggi, quasi la totalità delle persone è sul web. Iscritta a siti social come face book, twitter, Instagram, solo per citarne alcuni. Nulla di grave, anzi è la normalità del presente che stiamo vivendo. Ma, con l’avanzare delle frontiere tecnologiche, tradire è diventato molto più semplice. Basta un semplice click, un “mi piace” ad una foto di una bella donna o all’amico della vostra amica, ed ecco che inizia qualcosa che potrebbe cambiare il corso della vostra vita. A volte, conoscere gente on line, se si è single, è un modo diverso di approcciarsi e perché no, non si fa del male a nessuno. Il brutto è quando questo accade a quelle persone che sono in coppia. Tradire, quindi diventa una facile occasione per passare il tempo. Allora ci chiediamo sempre più spesso, ma il tradimento on line è vero tradimento? A ben guardare, non è proprio considerato tale. Ciò perché manca il contatto fisico vero e proprio, i baci sono assenti, l’eros – se c’è – è solo immaginato. Eppure, l’adulterio on line si sta diffondendo a macchia d’olio tra la popolazione.

Potrebbe interessarti anche:Relazioni extraconiugali: quando il collega di lavoro diventa l’amante

All’inizio sono solo chiacchiere e grandi discorsi: si parla del più e del meno, delle passioni, dei film, della vita insomma. Ci si sfoga delle piccole noie quotidiane e, magari, di una convivenza o un matrimonio non tanto felice. Cosa accade poi? Succede che la fascinazione diventa vera dipendenza: la chat, la chiacchierata via web, diventa un appuntamento fisso, indispensabile.

Potrebbe interessarti anche: Coppia: come gestire un compagno geloso

C’è chi, dall’innamoramento virtuale passa, poi alla realtà e si incontra, ma non sempre questo passo avviene.

Ciò che affascina maggiormente i nuovi traditori 2.0 è che in rete sono aboliti i corpi, vissuti talvolta nella vita quotidiana come ingombranti. In Internet non ci sono ruoli sociali da sostenere, né tantomeno gerarchie culturali ma vi è solo scambio di parole digitate su uno schermo o sulla tastiera di un telefonino. Problemi di coppia: Il tradimento del nuovo millennio avviene via chat

Ma quante persone tradiscono sul web?

tradimento on line
Tradimento on line, le donne tradiscono di più (Istock Photos)

I dati parlano chiaro, ad un aumento della connessione di Internet corrisponde un incremento dei tradimenti on line. Quindi, più abbiamo la possibilità di stare in rete – e oggigiorno quasi la totalità – e maggiore è la possibilità di tradire il partner. Si passano molte ore in ufficio ed è inevitabile che, tra un lavoro e l’altro si abbia una maggiore facilità di conoscere gente in chat. Basti pensare che oltre a 1 milione di donne sposate avrebbe una relazione extraconiugale proprio in rete. In totale sono più di 4 milioni gli italiani che fanno un uso sistematico delle chat, arrivando a collegarsi almeno 3 ore al giorno solo per chiacchierare con “l’amica virtuale”.

Potrebbe interessarti anche: Coppia: coccole a distanza? Le nuove tecnologie che lo permettono

D’altra parte la chat è divenuta il secondo luogo dove fare incontri sentimentali. Questo aumento dei tradimenti on line ha così “successo”, poiché è sentita dal traditore come un qualcosa di lontano, facilmente gestibile e controllabile rispetto ad una relazione in carne e ossa. La cosa che stupisce è il dato su chi tradisce maggiormente e, sarebbero proprio le donne, quelle a tradire di più il proprio compagno o marito via web. Ma perché le donne tradiscono di più? staticamente nella maggioranza dei casi la donna cerca solo un partner, al di fuori della relazione stabile, con cui passare del tempo chiacchierando e magari filtrando ma senza approfondire, cioè mancherebbe l’incontro carnale. Una mancanza di autostima o una mancanza di attenzioni da parte del proprio partner sono le ragioni che stanno alla base. Tutta un’altra storia, invece, per gli uomini che tradiscono in web. Su 10, ben 8 di loro sono solo alla ricerca di sesso mordi e fuggi.  Ma la vera domanda che ci poniamo oggi è: Il tradimento on line è un vero tradimento?

Leggi anche: Questi tre segnali indicano che è meglio andare in terapia di coppia

Il tradimento on line è vero tradimento?

Se quello virtuale sia vero tradimento o meno, dipende dalle regole che la vostra coppia ha stabilito. Cioè i confini posti, i limiti oltre i quali vi sentite tradite dal vostro partner. Questi paletti sono labili e cambiano da coppia a coppia. Molte persone hanno fantasie che riescono a realizzare all’interno della coppia, questo diviene favorevole al legame di coppia che non andrà di sicuro, a cercare in rete altro.  Coppia: come vivere in sincronia

Potrebbe interessarti anche: Le 10 regole per mantenere vivo il rapporto di coppia

D’altronde le chat sono come dei punti d’approdo provvisori e precari della nostra realtà. Questo poiché vogliamo relazioni soddisfacenti ma, allo stesso tempo revocabili, intercambiabili. E probabilmente abbiamo anche paura di relazioni stabili e durature. Specie l’uomo in quanto l’uomo senza legami è considerato forte proprio perché non dipendente dai sentimenti. Aumentano i divorzi a causa dei tradimenti sulle chat

Ma ci sono anche altri casi, quelli in cui la chat è il punto d’incontro per la nascita di una relazione vera. In tal caso ben venga il nuovo amore, anche se ciò comporterebbe la rottura di una vecchia relazione.

In ogni caso, i tradimenti virtuali spesso portano a conseguenze spiacevoli, come i divorzi non virtuali ma bensì, molto reali.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI