Home Coppia Coppia: come gestire un compagno geloso

Coppia: come gestire un compagno geloso

CONDIVIDI

Scopri come convivere serenamente con il tuo lui anche se è spesso geloso.

come gestire il compagno geloso
Fonte: Istock

Vivere insieme è un momento molto speciale per una coppia. I ritmi tendono a cambiare e si scopre una nuova dimensione a due in cui rapportarsi e gestirsi giorno per giorno. Come spesso accade, però, non è sempre tutto rose e fiori. Alle volte, infatti, possono venirsi ad inserire delle dinamiche che alla lunga possono portare a problemi anche seri. Un esempio? La gelosia.
Tante volte si pensa che vivere insieme sia un modo per viversi più a fondo e mettere finalmente a freno la gelosia. Invece, tante volte accade proprio l’opposto. L’altra persona è più facile da controllare così che ogni piccola stranezza emerge e fa sì che chi è geloso si trovi a combattere con i propri demoni interiori. Niente paura, però, se controllata e ancora entro dei limiti che si possono definire sani, la gelosia può essere controllata e gestita e, se tutto va bene, anche eliminata, o quasi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: la gelosia ha origine dai pensieri non dalle azioni

Come vincere la gelosia del tuo lui in poche semplici mosse

gestire compagno geloso
Fonte: Istock

Parlarne. Per prima cosa è importante capire di che tipo di gelosia si sta parlando. Se si tratta di semplici lamentele da parte sua su come ti vesti o sulle persone che frequenti, allora si può pensare di parlarne insieme, facendogli presente che nulla è cambiato e che tu sei la stessa di sempre. A volte aiutarlo ad esternare le proprie paure può essere liberatorio per lui e utile per te nell’aiutarti a capire se con i tuoi atteggiamenti puoi in qualche modo aiutarlo.

Programmarsi meglio. A volte vivere insieme crea un po’ di confusione sulla gestione degli spazi e se prima saperti fuori con le amiche non era un problema ora lo è perché quando esci, di fatto, ti stai allontanando da lui. Una possibile soluzione sta nel programmare meglio la vita di coppia, magari scegliendo un giorno a settimana in cui uscire ognuno con i propri amici. In alternativa si può semplicemente indicare con un po’ di anticipo il giorno in cui si starà via, in modo da dargli il modo di organizzarsi o, più semplicemente, di abituarsi all’idea.

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la coppia e le strategie per vivere al meglio con il tuo lui CLICCA QUI!

Farlo sentire amato. La gelosia, a meno che non si sia fatto qualcosa per suscitarla, è quasi sempre sintomo di insicurezza. Ciò significa che un buon modo per limitarla è quello di rassicurare il tuo compagno facendogli presente che lo ami. Se sei fuori, mandagli qualche messaggino per fargli sapere che lo pensi. Sì dolce e affettuosa e quando ti chiede conferme non prenderlo in giro ma dagliele. Pian piano le cose potrebbero cambiare.

Mettersi nei panni dell’altro. A volte la gelosia altrui da fastidio ma non si considera mai la propria. Tu come sei nei suoi confronti? E soprattuto come agiresti al suo posto? Se è geloso di un tuo amico che obiettivamente ci prova sempre con te, non puoi certo fargliene una colpa. Prova a chiederti come agiresti tu al suo posto. A volte l’empatia può essere la soluzione migliore per mettere insieme due cuori divisi da menti che vano in direzioni diverse.

Non giudicarlo. A meno che la sua gelosia non si riveli invadente, prova a rispondergli con calma e senza mai giudicarlo. Farlo sentire in colpa non è mai una soluzione. In fondo state insieme e questo significa che siete dalla stessa parte. Dimostraglielo mostrandogli comprensione e invece di giudicarlo spiegagli il perché non ha motivo di essere geloso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Coppia: 5 segreti per una storia che duri nel tempo

Attenzione, però. La gelosia è un sentimento che in amore è normale ma solo se non supera certi limiti. Qualora accadesse è bene tenere sempre sotto controllo la situazione. Una persona troppo gelosa rischia di limitare la vita dell’altro, arrivando a spegnere il sentimento. Se ti senti soffocata parlane con lui e valutate insieme l’idea di rivolgervi ad un consulente di coppia che sappia darvi gli strumenti necessari a costruire un dialogo a risolvere, qualora ce ne fossero, dei problemi di fondo di entrambi o anche solo del tuo lui.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI