Home Salute e Benessere

Dì addio al mal di testa con questi alimenti

CONDIVIDI

Scopri quali alimenti aiutano a contrastare il mal di testa.

Alimenti contro il mal di testa
Fonte: Istock

Chi non ha sofferto almeno una volta di mal di testa? Si tratta di una situazione spiacevole che spesso è difficile da far passare nell’immediato e che se persiste richiede ovviamente un controllo medico al fine di scoprirne la causa e l’eventuale cura più idonea.
In alcuni casi l’emicrania è un problema che può accompagnare la persona anche in assenza di vere e proprie cause scatenanti. In tal caso, se non si vuole ricorrere sempre al farmaco tampone, si può agire sull’alimentazione, consumando più alimenti noti per l’effetto analgesico che hanno proprio sul mal di testa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Mal di testa: tre cause femminili a cui non avevi pensato

Se vuoi restare aggiornata su tutto ciò che riguarda la salute ed il benessere CLICCA QUI!

Mal di testa: ecco i cibi che lo curano in modo naturale

Tisana zenzero e cannella
Fonte: Istock

Mandorle: Iniziamo da un rimedio pronto all’uso e da usare quando si presenta il dolore. Una manciata di mandorle, infatti, può fare la differenza aiutando ad allentare il cerchio alla testa o la più fastidiosa emicrania.

Cacao amaro: Passiamo ad un alimento che farà piacere a tutti. Il cacao ha note proprietà anti infiammatorie che possono donare un immediato sollievo dal mal di testa. Prima di lanciarsi su stecche di cioccolato o dolci che lo contengono è bene sapere che questi non funzionano. Il cacao deve essere puro e amaro. Niente paura, però, si può creare una crema semplicissima unendo cacao amaro e qualche goccio di latte. Spalmata su una fetta di pane sarà buona e anche salutare.

Patate: Famose anche per uso esterno (da appoggiare crude e a fette sulla fronte quando si ha male alla testa), le patate grazie alla fonte di potassio e magnesio sono un vero toccasana contro l’emicrania. Affinché funzionino, però, è necessario mangiarle nella loro versione più sana ovvero bollite o, al massimo, arrostite. Meglio evitare i fritti che finirebbero con l’appesantire l’organismo, con il rischio di aumentare il mal di testa.

Banane: Per restare in tema, anche le banane sono ricche di potassio e magnesio, offrendo anche una dose di zuccheri che in alcuni casi può alleviare l’emicrania da affaticamento.

Quinoa: Ricca di magnesio è considerata un super cibo per le sue proprietà e per la qualità buona dei suoi carboidrati. Mangiarla aiuta a lenire l’emicrania e a contrastarne il ritorno.

Tè verde alla menta: Terminiamo con qualcosa da bere che può aiutare grazie all’effetto antinfiammatorio del tè e alla menta che da sempre dona sollievo agli stati tensivi come, appunto, l’emicrania. In questo caso la combo del tè e della menta aiuta la vasodilatazione, rallentando il flusso del sangue e alleviando il dolore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Caffè e limone: potente rimedio contro il mal di testa

Ci sono ovviamente altri alimenti che aiutano ad alleviare l’emicrania, come la lattuga, il pesce (ricco di acidi grassi Omega3), gli spinaci e molti altri. Il trucco sta nel variare l’alimentazione inserendo quelli con proprietà che meglio si adattano allo scopo.
In caso di emicranie persistenti, però, prima di ricorrere al fai da te è preferibile consultare un medico in modo da fare tutti gli accertamenti del caso per escludere patologie o carenze alimentari in atto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI