Home Curiosita

Ansia: 8 metodi per sconfiggerla in modo naturale

CONDIVIDI

Scopri come sconfiggere l’ansia in modo naturale e senza l’uso di farmaci.

rimedi contro ansia
Fonte: Istock

L’ansia è senza alcun dubbio una delle sensazioni più spiacevoli che si possano provare. Arriva all’improvviso, è invadente ed urla così forte da mettere in ombra tutto il resto. Chi la conosce sa bene come combatterla sia spesso difficile e stancante e come il solo pensiero che possa arrivare all’improvviso sia già di per se un motivo per stare in ansia. Un’ironia che poco diverte chi è costretto a farci i conti e che per questo motivo porta sempre più persone a far ricorso ai farmaci al fine di allontanarla o quanto meno darle meno potenza.
Se non si soffre di ansie particolarmente gravi, per le quali è sempre consigliabile rivolgersi ad un terapeuta al fine di decidere insieme come agire, si può tentare di allontanarla senza l’uso dei farmaci, a meno che questi non siano stati prescritti dal medico, caso in cui è bene non agire senza averlo prima consultato.
Ma come dire addio all’ansia?
Esistono diverse tecniche che secondo chi la vive tutti i giorni, se messe in pratica, possono dare un certo sollievo, rendendola meno forte quando si presenta e portandola ad essere sempre meno frequente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Ansia: 10 pensieri per allontanarla

ansia da prestazioneAnsia: ecco come allontanarla senza l’uso dei farmaci

Mangiare in modo adeguato. Potrà sembrare strano ma spesso delle carenze nutrizionali possono portare l’organismo a scatenare episodi d’ansia che tendono a passare se si impara a mangiare gli alimenti giusti. Se pensi possa essere il tuo caso, prova ad inserire della vitamina B12 (chiedendo prima al tuo medico) e con acidi grassi buoni presenti, ad esempio, in mandorle e salmone.

Dormire bene. Anche la carenza di sonno può generare ansia e addirittura attacchi di panico. Il nostro organismo ha bisogno di dormire le giuste ore per potersi rigenerare e lo stesso vale anche per il cervello. Privarsi del sonno o dormire male porta ad una stanchezza di tipo mentale che in molti casi può generare ansia, specie se si è sotto stress.

Correre. Senti che sta per arrivare un attacco d’ansia? Prova ad andare a correre. In questo modo si scarica la tensione accumulata che spesso alimenta l’ansia. Correndo ci si stanca, si mette in moto l’adrenalina e si riesce a pensare in modo più lucido. A volte basta uscire e fare dieci minuti di corsa per vedere le cose da un altro punto di vista o per rendersi conto che si stava ingigantendo un determinato problema.

Fare yoga. Seguire delle sessioni di yoga, imparare ad ascoltare il proprio io e darsi magari alla meditazione sono tutti modi semplici ma efficaci per scacciare via l’ansia. Molto spesso, infatti, questa nasce da una disconnessione con noi stessi dovuta a paure spesso immotivate che ci portano a non voler vedere determinate cose. Se ci si sforza di accettare le cose come stanno, però, la paura di ciò che abbiamo davanti, inizia pian piano a scemare ed è qui che l’ansia perde potenza. Perché l’ansia si alimenta di paure senza le quali non ha più motivo di esistere.

Se vuoi restare aggiornata sulle ultime news in fatto di benessere e psicologia CLICCA QUI!

Scrivere. Scrivere di se stessi per buttar giù tutto nero su bianco per molte persone equivale ad un modo per conoscersi meglio, per sfogarsi e per fare un auto analisi altrimenti impossibile. Certo, per alcuni potrebbe non funzionare ma vale la pena tentare perché chi ha scoperto la scrittura come mezzo per entrare in contatto con se stesso, giura di aver detto addio anche all’ansia.

Ascoltare la musica giusta. A volte anche della buona musica può fare la differenza. Basta trovare quella giusta, una cioè che non evochi ricordi malinconici ma che faccia sentire elettrici e gioiosi. Ballare sulle note che si amano può essere terapeutico e mettere a tacere l’ansia.

Parlare. Trovare una persona con cui parlare quando si sente montare l’ansia è senza alcun dubbio un ottimo modo per metterla a tacere. Appuntati mentalmente il nome delle amiche che vorresti sentire e che ti fanno star meglio quando ti senti giù. Servono persone pratiche ed ematiche che sappiano farti ragionare e che non diano alla tua ansia maggior potere. Chiamandole quando ti senti fuori fase potrà aiutarti a ritrovare rapidamente il tuo equilibrio.

Viaggiare. Sembrerà strano ma viaggiare è un modo come un altro per scacciare l’ansia. Ovviamente è meglio farlo con qualcuno e solo se il viaggio in se non è già una delle cose che crea ansia. In questo caso, il tutto andrebbe affrontato in modo diverso. Prova iniziando con una gita di un giorno da estendere poi in un week end. Se funziona, avrai trovato il tuo espediente personale per tenere a bada l’ansia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Queste cinque abitudini sbagliate ti stanno rovinando la vita

ansiaOvviamente si tratta di tecniche che non funzionano per tutti. In genere, infatti, per ognuno di noi ne vanno bene due o tre. L’ideale è tentare fin quando non si sente risuonare quella campanella interna che di avvisa che siamo sulla strada giusta.
Se si soffre di stadi ansiosi gravi, il consiglio è quello di mettere da parte il fai da te, scegliendo per prima cosa uno specialista al quale rivolgersi, in modo da risolvere il problema alla base. Il resto sarà un ottimo compendio per allenarsi durante la terapia e per confrontarsi in modo costruttivo con il terapista al fine di sentirsi meglio al più presto.
Ciò che conta è non aver paura di chiedere aiuto e non vergognarsi di provare ansia. Oltre ad essere molto più diffusa di quanto non si pensa è infatti qualcosa che non descrive la persona ma che, semplicemente, la limita. Motivo per cui è bene imparare a sconfiggerla presto.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI