Home Dieta e Alimentazione

La Fantastica Dieta della zucca: perdi peso senza rinunciare al gusto

CONDIVIDI

Dieta della zucca, menu e indicazioni per perdere peso senza rinunciare al colore e al sapore.

L’autunno è una stagione un po’ magica, ricca di alimenti colorati e dal sapore unico. Ci sono le caldarroste, i cachi, i meloni invernali che arrivano a sostituire quelli estivi e poi c’è la zucca, l’ortaggio autunnale per eccellenza: qello che in molti amano intagliare a fine Ottobre e che tanti altri usano per creare pietanze dal sapore unico. Con la zucca è possibile realizzare morbidi panini, soufflé, primi piatti indimenticabili, contorni in grado di portare colore in tavola e dolci al cucchiaio. Non mancano ovviamente antipastini di ogni tipo ai quali si uniscono torte e biscotti in grado di appagare anche i gusti più difficili.
La zucca è un ortaggio che oltre a conferire allegria e scaldare le serate più fredde, dona un gran benessere all’organismo grazie all’apporto di vitamine del gruppo A, B, C ed E e alla tiammina (in grado di accelerare il metabolismo). È ottima per depurarsi, aiuta a combattere la ritenzione idrica e grazie all’apporto di fibre, aiuta a regolare il transito intestinale.
Come se non bastasse la zucca si rivela una valida alleata per chi è a dieta. Centro grammi infatti apportano solo 18 calorie, inoltre è naturalmente povera di grassi ma con un sapore che si rende più che adatto a realizzare pasti dietetici ma gustosi.
Dopo aver visto insieme la dieta autunnale e quella ricca di fibre, cercheremo di capire insieme come gestire una dieta a base di zucca.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Scopri i 12 trucchi per dimagrire senza dieta

Dieta della zucca. Il menu per perdere peso mangiando con gusto

dieta zucca
La Fantastica Dieta della zucca: perdi peso senza rinunciare al gusto

La zucca è un alimento che è possibile mangiare ad ogni pasto. Poliedrica per natura, si presta infatti alla realizzazione di pancake, biscotti, primi, secondi e, ovviamente, dolci dal sapore unico.

Lunedì
Colazione: Uno yogurt greco senza zucchero con 30 grammi di cereali integrali e una manciata di frutta secca
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: Insalata con 90 grammi di pollo, insalata mista e pomodorini, condita con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Una tazza di tè verde senza zucchero con due biscotti alla zucca, realizzati semplicemente con farina, uova, polpa di zucca e poco miele o dolcificante a piacere
Cena: Vellutata di zucca con cipolle e una patata piccola da condire con 20 grammi di parmigiano grattugiato e un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Martedì
Colazione: Un caffè amaro e un pancake di zucca da realizzare con tre albumi, della polpa di zucca, 35 grammi di yogurt magro senza zucchero e un dolcificante a piacere
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: 60 grammi di riso integrale con zucca delica a cubetti da condire con 15 grammi di parmigiano e un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Uno yogurt magro senza zucchero
Cena: Una porzione di pesce arrostito e un piatto di minestrone con verdure a piacere e zucca da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Mercoledì
Colazione: Una tazza di latte parzialmente scremato (anche di tipo vegetale purché senza zucchero) e tre fette biscottate con un cucchiaino di miele
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: Petto di pollo alla piastra con dadolata di zucca, da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Una tazza di caffè senza zucchero e un paio di biscotti alla zucca
Cena: Pesce alla griglia e verdure grigliate da condire con un cucchiaio di olio extra vergine senza zucchero

dieta zucca
Fonte: Istock

Giovedì
Colazione: Una tazza di tè verde senza zucchero e un pancake alla zucca
Spuntino: Una fetta di pane integrale con un velo di marmellata senza zucchero
Pranzo: Pesce alla griglia e zucca al vapore da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Uno yogurt greco senza zucchero con mezza mela a cubetti e un cucchiaino di cannella
Cena: Una porzione di zucca bollita da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e qualche goccia di limone e una porzione di tofu al naturale

Venerdì
Colazione: Una tazza di caffè senza zucchero e due fette di pane integrale tostato e un uovo in camicia
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: 60 gr di riso integrale o di pasta integrale con piselli condito con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e un uovo sodo
Merenda: Una tazza di tè verde senza zucchero con due biscotti secchi
Cena: Un piatto di zucca e ceci da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e pesce alla griglia

Sabato
Colazione: Una tazza di latte parzialmente scremato (anche di tipo vegetale purché senza zucchero) e tre fette biscottate con un cucchiaino di miele
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: Un passato di verdure con lenticchie e zucca da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva e da accompagnare con 30 grammi di pane integrale
Merenda: Uno yogurt magro senza zucchero e una manciata di noci
Cena: Un’omelette con un uovo e tre albumi con cipolla e contorno di dadolata di zucca da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva

Domenica
Colazione: Una tazza di tè verde senza zucchero e un pancake alla zucca
Spuntino: Un piccolo frutto di stagione
Pranzo: 60 grammi di quinoa con zucca e radicchio da condire con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva
Merenda: Uno yogurt greco senza zucchero con mezza mela a cubetti e un cucchiaino di cannella
Cena: Una porzione di formaggio magro con verdure grigliate
condite con un cucchiaino di olio extra vergine d’oliva. Da accompagnare con 30 grammi di pane integrale

Indicazioni per seguire al meglio la dieta della zucca

dieta zucca
Fonte: Istock

Come per ogni dieta, anche quella della zucca prevede alcuni piccoli accorgimenti come quello di eliminare del tutto alcolici e bevande zuccherate.
Il sale va ridotto sensibilmente e sostituito il più possibile dalle spezie.
Gli alimenti devono essere il più possibile freschi e non confezionati.
È consigliabile bere almeno due litri di acqua al giorno.
Lo sport è come sempre consigliato. Vanno bene sessioni di corsa o di camminata sostenuta ma anche corsi in palestra o sessioni individuali e personalizzate dal personal trainer.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Scoperta la dieta che fa bene al cuore

Pro e contro della dieta della zucca

La dieta della zucca si rivela piuttosto valida e abbastanza bilanciata. La presenza di verdure e fibre la fa rientrare all’interno di un regime alimentare sano. Per questo motivo, per qualche giorno può essere seguita senza problemi. In caso di periodi prolungati, invece, è meglio chiedere consiglio al proprio medico curante e farsi seguire da un nutrizionista in modo da ottenere un menu idoneo alle proprie esigenze.
Come sempre, se si soffre di qualche patologia, prima di iniziare la dieta, fosse anche solo per un paio di giorni, è indispensabile avere il consenso del proprio medico curante.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI