Home Dieta e Alimentazione

Scopri i 12 trucchi per dimagrire senza dieta

CONDIVIDI

Trucchi e consigli per dimagrire senza sforzi e senza fare la dieta.

Quando si parla di perdere peso, il pensiero va subito alla dieta e alla necessità di capire quale è meglio seguire per raggiungere l’obiettivo il più in fretta possibile e con il minor sforzo possibile. Questo porta alla difficile scelta tra una dieta piuttosto lunga ma con una certa garanzia di mantenere i risultati nel tempo ed una di quelle conosciute come diete lampo che consentono di perdere tanto peso (per lo più di liquidi) grazie ad una forte restrizione calorica ma senza certezze sul mantenimento del peso raggiunto. Quello a cui quasi nessuno pensa è che, a meno di non avere problemi ormonali, legati ad allergie o ad un metabolismo già provato dalle troppe diete fatte, esistono dei piccoli trucchi che aiutano a perdere peso e tutto senza troppa fatica e, soprattutto, senza seguire alcuna dieta.
Alcuni sono già piuttosto diffusi, altri sono meno noti ma altrettanto efficaci e altri ancora non hanno alcuna validità scientifica ma per alcune persone sembrano funzionare comunque.
Ovviamente per sperare di dimagrire bisognerà adottare almeno le basi di una sala alimentazione che sono le stesse di chi vuole vivere bene mantenendosi in salute. Detto questo, scopriamo insieme quali sono i trucchi per dimagrire senza pensarci troppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Scoperta la dieta che fa bene al cuore

I trucchi per dimagrire senza fare la dieta

dimagrire senza dieta
Fonte: Istock
  • Annusare una banana o delle foglioline di menta. Sembrerà strano ma uno studio asserisce che farlo aiuta a placare il senso di fame, ingannando il cervello
  • Usare piatti piccoli. In questo modo la porzione di cibo, seppur ridotta sembrerà più grande. Ingannando il cervello in questo modo si arriverà a sentirsi sazi e soprattutto a non mangiare con il pensiero che si sta digiunando
  • Creare piatti appetitosi sia alla vista che al palato. Mangiare bene non significa dover rinunciare al buon cibo. Anche la più semplice delle insalate se ben presentata può gratificare la mente. Prestare attenzione alla preparazione del cibo e al modo di impiattarlo è quindi un ottimo aiuto per sentirsi più appagati a fine pasto
  • Scegliere piatti semplici e piccoli quando si va a cena fuori. Il momento della scelta è infatti quello più critico. Una volta fatta, si tenderà a mangiare quello che si ha nel piatto. Quindi, il trucco è mostrarsi forti, scegliere già prima cosa ordinare ed evitare di seguire la gola quando ci si trova a leggere le innumerevoli opzioni proposte dal menu
  • Prima di una cena fuori o di una festa a casa di amici, consumare uno spuntino, meglio se proteico. Un uovo sodo, ad esempio, aiuterà a sentirsi più sazie e spingerà a spizzicare meno in attesa delle portate principali
  • Mangiare davanti allo specchio. Sembra che farlo aiuti a non distrarsi, a concentrarsi maggiormente sul cibo e a saziarsi prima
  • Usare le bacchette. A meno di non essere praticissime nell’usarle, le bacchette possono aiutare a rallentare il pranzo o la cena facendo in modo di sentirsi sazi già durante il pasto

    dimagrire senza dieta
    Fonte: Istock
  • Prediligere stoviglie di colore blu. Questo colore sembra sia il più adatto durante un pasto in quanto aiuta a saziarsi prima. Al contrario colori accesi come il rosso, incentivano a consumare quantitativi maggiori di cibo
  • Mangiare seduti, concedendosi il giusto tempo. Quando si mangia, parte della sensazione di fame dipende anche dalla voglia di consumare determinati cibi. Farlo davanti alla tv, in piedi o semplicemente di fretta, porta quasi a non rendersi conto di aver consumato il pasto. E questo su alcune persone coincide spesso con una minor sensazione di sazietà
  • Saziarsi con acqua naturale e verdure. Se si ha fame tra i pasti o poco prima è meglio bere dell’acqua o, se proprio non si riesce a resistere, mangiare delle verdure crude. Oltre a far bene per l’apporto di fibre, aiuteranno a placare il senso di fame
  • Tenere lontane le tentazioni. Mettere a tavola condimenti grassi o alimenti che possono spingere a consumarne anche in assenza di fame è una cosa da evitare. In questo modo sarà più facile saziarsi con ciò che si ha già in programma di mangiare

    dimagrire senza dieta
    Fonte: Istock
  • Scegliere opzioni sane per togliersi voglie improvvise. Se si ha voglia di cioccolato si può mescolare del cacao amaro con del dolcificante e qualche goccio di latte, creando una morbida cremina da usare su delle fette biscottate integrali o sul pancake a colazione. Sarà un modo per togliersi il desiderio senza eccedere. In alternativa si può optare per un mini dolcetto di tanto in tanto come un cioccolatino a merenda con una tazza di caffè o un biscottino per la merenda con il tè. L’importante è ricordarsi di non eccedere mai nelle quantità e di imparare a gustarsi una porzione piccola da mangiare proprio per sfizio. Per saziarsi ci sono alimenti più adatti e meno dannosi, sopratutto dal punto di vista del peso.

Ora che abbiamo visto i 12 trucchi per dimagrire senza mettersi a dieta, vediamo insieme come mangiare in modo corretto al fine di trarre le giuste energie dal cibo e di mantenersi sia in forma che in salute.

Le regole del mangiar sano

Dimagrire senza dieta

Per prima cosa è indispensabile ricordarsi di non saltare mai i pasti, iniziando con un’alimentazione abbondante e in grado di soddisfare il palato e proseguendo con due pasti principali e due spuntini.
Per mangiar bene bisogna alzarsi da tavola prima di sentirsi sazi ma senza il senso di fame.
Ogni pasto dovrebbe avere una quantità di carboidrati, proteine e grassi buoni.
Ovviamente vanno ridotti i cereali raffinati mentre è bene aumentare quelli di tipo integrale e i così detti pseudo cereali come la quinoa o l’amaranto.
L’olio andrebbe usato sempre a crudo mentre i fritti vanno ridotti sensibilmente.
Anche alcol e bevande zuccherate vanno limitati se non eliminati e stessa cosa vale per i cibi confezionati e per diversi prodotti industriali.
Ovviamente non bisogna mai sottovalutare l’importanza dell’idratazione per cui è consigliabile bere almeno un litro e mezzo di acqua naturale al giorno.
Se si può, è consigliabile fare attività fisica, vanno bene delle camminate a giorni alterni, delle sessioni di corsa o dei corsi da seguire in palestra.
E visto che la vita è fatta anche di piccoli strappi alla regola, a meno di non soffrire di particolari patologie, ogni tanto è giusto seguire la gola e concedersi una piccola porzione di dolce. Al fine di non mettere da parte la propria vita sociale anche uscire con gli amici è possibile. Una pizza una volta a settimana è un buon modo per concedersi un diversivo e se si esce più spesso si può optare per un secondo a base di carne o pesce da accompagnare con un piatto di verdure e un dolcetto da dividere con qualcuno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE -> Dieta delle fibre: perdi peso mantenendoti in forma

Fonte: Istock

Insomma, i modi per perdere peso senza mettersi a dieta ci sono e possono essere seguiti per tutta la vita. Le cose ovviamente cambiano se i kg da perdere sono tanti. In tal caso è sempre meglio rivolgersi al proprio medico curante e ad un nutrizionista che sappia ideare un’alimentazione adatta ad essere seguita nel lungo tempo e mirata a far perdere il peso in eccesso. A ciò, si potrà poi unire dello sport mirato per perdere modellare i punti giusti e far si che il fisico si mantenga tonico anche a fronte della perdita di peso.

Chedonna.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI