Home Grande Fratello

Grande Fratello 2018, Simone Coccia: parla la compagna Stefania Pezzopane

CONDIVIDI
Stefania Pezzopane
Simone Coccia con Stefania Pezzopane (Facebook)

Grande Fratello 2018, lacrime e presunti sms di Simone Coccia: parla la compagna Stefania Pezzopane, deputata del Partito democratico.

Ci sono diversi concorrenti ‘conosciuti’ del Grande Fratello 2018, fra cui ci sono Lucia, la vedova di Cesare Bramieri, figlio del celebre attore e barzellettiere, e Simone Coccia Colaiuta, fidanzato ufficiale della senatrice Stefania Pezzopane. Nei giorni scorsi, si era parlato di uno scambio di messaggi compromettenti tra i due. La vicenda risale a qualche tempo fa e Lucia Bramieri, parlando con Barbara D’Urso, ha voluto sottolineare: “Si tratta di  una cosa di qualche tempo fa, ma posso dire a Stefania di stare tranquilla, che io Simone non l’ho visto nemmeno per un caffè”.

Leggi anche –> Grande Fratello: clamorosa confessione di Simone Coccia a Lucia Bramieri

Già qualche anno fa, Lucia Bramieri aveva avvertito Stefania Pezzopane“Stefania stai attenta, il tuo Simone è un galletto!” avrebbe detto. E anche all’epoca si era parlato di questi sms bollenti. Nel frattempo, Simone Coccia è stato colto nella casa da un momento di sconforto ed è scoppiato in lacrime. A provocare lo sfogo di Simone è stato il ricordo della sua famiglia di cui, nonostante siano passate poche ore dal suo ingresso nella casa, sente profondamente la nostalgia, soprattutto quella della nipotina Aurora. 

Leggi anche –> Grande fratello 2018, primo abbandono? “Ho altri valori”

Quanto sta accadendo al suo compagno in queste ora non ha lasciato indifferente la deputata dem Stefania Pezzopane, che a ‘Il Fatto Quotidiano’ spiega: “Lui fa il suo lavoro e raggiunge i suoi obiettivi in televisione, mentre io porto avanti la mia professione: questa è la forza di una storia importante, che riconosce l’uno all’altro il suo spazio e la sua autonomia”. Quindi ricorda che è vero che Simone Coccia è stato un playboy, ma si tratta di situazioni del passato: “Lui fa riferimento alla sua storia antecedente al nostro incontro e non ci metto bocca, così come non permetto a lui di metter becco sulla mia vita prima di incontrarlo. Questa era una cosa che lui aveva già raccontato altrove: dato che faceva le serate, gli spogliarelli e lavorava come modello, aveva una vita molto movimentata”.

Sul rapporto tra lei e Simone, Stefania Pezzopane sottolinea: “Francamente non immaginavo tutta questa attenzione così morbosa nei confronti di una storia che dura da quattro anni. È un’attenzione esagerata, ma ne prendo atto e in parte stiamo al gioco. Chiaramente credo che puntino tutto sul fatto che io sia una esponente politica perché spesso alla politica si riversa un’attenzione spietata. Se fossi stata una commessa o un’architetto, ci sarebbe solo un’attenzione locale, come capita spesso nelle storie dove c’è una donna più grande dell’uomo”. Quindi una battuta sugli sms a Lucia Bramieri: “Anche quella è una storia già nota da tempo. Si parla di messaggini, niente di che. Insomma, storie trite e ritrite e per me già archiviate, ma tutto fa spettacolo”.

A cura di Gabriele Mastroleo