Home Uomini & Donne

Andrea Damante e Giulia De Lellis: “Ecco quando ci sposeremo”

CONDIVIDI

Andrea damante e giulia de lellis matrimonioAndrea Damante e Giulia De Lellis svelano la data del matrimonio: la coppia di Uomini e Donne, insieme da quasi due anni, svela quando pronuncerà il fatidico sì.

Andrea Damante e Giulia De Lellis si sposano. La coppia di Uomini e Donne, però, non lo farà subito ma tra qualche anno. A svelarlo è Andrea Damante in un’intervista rilasciata ai microfoni di Uomini e Donne Magazine, la rivista ufficiale del programma di Maria De Filippi.

Andrea Damante e Giulia De Lellis: la data del matrimonio

andrea damante e giulia de lellis data matrimonio

Andrea Damante e Giulia De Lellis, sempre più innamorati, fisseranno la data del matrimonio tra un anno e mezzo o due. “Giulia ha ventidue anni, mentre io ventotto, quindi abbiamo intenzione di goderci ancora un po’ questo momento da giovani fidanzati. Entrambi desideriamo costruirci una famiglia e conviviamo fin da quando siamo usciti da UeD, ma sappiamo che un passo simile comporta sacrifici importanti a livello di tempo e impegno. E la nostra vita è ancora turbolenta. Tra un anno e mezzo o due si potrebbe già fissare una data”, spiega l’ex tronista che vuole accontentare la De Lellis che, sul matrimonio, ha idee precise. Damante racconta di quanto sia importante la presenza di Giulia De Lellis nella sua vita: “Vince con la sua dolcezza, la sua purezza d’animo. Ormai è la mia famiglia: quel luogo riparato in cui rifugiarsi quando fa freddo. E poi c’è da dire che in tutti questi anni influisce molto il fatto che tra noi continui a esserci una grande attrazione fisica e una forte intesa“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Giulia De Lellis e gli ‘haters’: l’ex gieffina ancora criticata

L’incontro con Giulia De Lellis ha cambiato totalmente la vita di Andrea Damante. I due, infatti, dopo Uomini e Donne, sono diventati amatissimi e molto richiesti per eventi e serate. Oltre ad essere sempre più felici, Andrea e Giulia condividono così molte cose anche nel lavoro. Giulia mi ha insegnato ad apprezzare di più i momenti che si trascorrono insieme alla famiglia e le festività. Diciamo che anche sotto questo aspetto si notavano le mie origini veronesi e le sue romane: a me mancava un po’ di calore. Io, d’altra parte, avendo cinque anni in più, ho cercato di condividere con lei la mia esperienza e di farle capire quali fossero le priorità, soprattutto quando, appena usciti da UeD, eravamo subissati da richieste”, conclude l’ex tronista.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—>Giulia De Lellis: “Sarò un po’ ignorante. ma di certo non sono una stupida”