Home Dieta e Alimentazione

Dieta della scrivania: un regime alimentare detox per evitare gonfiore e pesantezza

CONDIVIDI
iStock Photo

Cattive abitudini, tutti vorremmo eliminarle dalla nostra vita e concederci un’esistenza sana e in forma ma, ammettiamolo, certe volte farne a meno risulta quasi impossibile.

Tra queste pessime usanze da abolire ma irrinunciabili c’è senza dubbio l’abitudine di pranzare alla scrivania: complice la necessità di ottimizzare i tempi e un pizzico di pigrizia di troppo spesso la confusione tra tavolo da pranzo e desck diviene praticamente inscindibile. Così ci ritroviamo a mangiucchiare alimenti non sembre salutari o nutrizionalmente equilibrati, accusando poi quell’inconfondibile senso di gonfiore e pesantezza.

Come uscire dall’empasse? Alcune sane abitudini all’insegna del detox potrebbero autarci. Scopriamo insieme che cosa occorrerà fare.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta del panino: in che cosa consiste e perché sceglierla

Mangiare alla scrivania senza ingrassare: regole per una dieta detox

L’idea per scongiurare il pericolo di ingrassare sedute a una scrivania è seguire per circa una settimana una dieta detox, mantenendo poi alcune regole chiave che eviteranno l’insorgere della temuta pesantezza.

Scopriamo insieme le mosse giuste da percorrere con fiducia.

1 – Evitare cibi che danno gonfiore

Latticini, farine con glutine e insaccati dovranno abbandonare almeno per una settimana la nostra pausa pranzo

2 –  Una buona colazione

Non potranno mancare cereali, fibre, vitamine e minerali. Anche una manciata di mandorle o i fiocchi d’avena potranno fare al caso tuo.

3 – Tè verde

Una tazza al giorno, senza esagerazione, avrà un effetto antiossidante e ti aiuterà a perdere peso qualora servisse.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Dieta: depurarsi e perdere peso con il metodo Messegue una volta a settimana

 4 – Acqua

Due litri al giorno sono il minimo insindacabile, sarà meglio farci l’abitudine

5 – Pranzo leggero

L’ideale per mangiare alla scrivania non è il classico sandwich. Punta piuttosto su riso, un po’ di carne magra, pesce o uova. Se proprio non vuoi rinunciare all’effetto panino prova una crespella con verdure: ti sugggeriamo finocchi!

Fonte: cosmopolitan.it