Home Psiche

Psiche: pulizia della casa e pulizia delle emozioni che legame c’è?

CONDIVIDI
(IStock)

A chi non è capitato di sentire l’impellente bisogno di riordinare quello che abbiamo in casa, di rimettere in perfetto ordine i vari oggetti che abbiamo all’interno della nostra abitazione e che fino a quel momento non ci eravamo accorte che erano in disordine? Riorganizzare tutto dalla più piccola cosa a quella più grande senza discriminazioni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: piangere fa bene..lasciamoci andare

Puliamo casa? Si e puliamo anche le nostre emozioni!

Solo dopo qualche giorno ci rendiamo conto che la pulizia che abbiamo fatto tra le nostre pareti di casa è stata fatta, viene fatta anche nella nostra vita privata, a volte automaticamente,  coinvolgendo ogni aspetto da quello che si pensa a quello che si dice a quello che si prova, come se il nostro cervello si fosse auto programmato a ripulirsi da solo.

Rispetto alla casa e agli oggetti è molto più difficile mettere ordine all’interno della propria vita e sicuramente non siamo affatto abituati a farlo, un pò per paura di perdere qualcosa e un pò per pigrizia perchè ormai siamo entrati all’interno di routine dalle quali è difficile staccarsi. Sta  però di fatto che questa attività è fondamentale per la nostra salute. Se non siamo abituati dobbiamo iniziare ad abituarci e soprattutto abituare la nostra mente a  farlo sicuramente non sarà un compito facile da svolgere, ma con il tempo ma soprattutto se vediamo che ci fa bene, diventerà automatico.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: il cambiamento e le sue fasi

Per iniziare quello che dobbiamo fare è sicuramente allontanare le emozioni negative, ossia quelle emozioni che influenzano le nostre azioni e le nostre scelte, che si basano sulla convinzione che tanto qualunque cosa decidiamo di intraprendere andrà senza dubbio male. Lasciarsi guidare dalle emozioni negative vuol dire intralciare i nostri stessi sogni, i nostri desideri in pratica è come farsi un autogol!

Ma come possiamo  mettere da parte tutto quello che ci fa male? Cambiando atteggiamento verso il mondo esterno, ma soprattutto verso noi stesse ed il primo passo è proprio credere di più. Credere di più in noi e nelle nostre capacità perchè niente è impossibile… basta volerlo veramente!