Leggero come una nuvola e luminoso come il sole: è questo il trend make-up che sta conquistando il mondo

Creato da un celebre MUA, è il trend che sta facendo impazzire tutte su TikTok: il make-up diventa soft come una nuvola ma senza perdere la luminosità, ecco di cosa stiamo parlando.

Il mondo del make-up continua ad evolversi e a trovare nuove ispirazioni sempre più originali e dal risultato incredibile. A favorirne la diffusione ci pensano poi i social, che diventano il mezzo ideale per un passaparola infinito. Le ultime tendenze che spopolano su TikTok, ci fanno comprendere che qualcosa sta cambiando. Nella primavera 2023 arriva il momento di dire addio alla pelle super glossy che è stata protagonista degli ultimi anni.

make up cloud trend
Make-up ‘cloud skin’ – Chedonna.it

Lo studio sui punti luce ottenuti grazie a illuminanti e non solo, ha contagiato per tantissimo tempo i trend in ambito trucco. Si faceva il possibile per sembrare costantemente sotto ai riflettori, cercando di far letteralmente brillare zigomi, occhi, naso e labbra. Ora, a quanto pare, è il momento di fare dietrofront. Lo dice il MUA di MAC Cosmetics, Dominic Skinner, che con la sua proposta di make-up ha scombussolato le appassionate di tutto il mondo.

L’esperto ha ideato un nuovo risultato, per il quale ha scelto un nome evocativo perfetto: il “cloud skin”. Ma di cosa si tratta? Con questo termine si riferisce ad un finish del viso opaco e soft. Non per questo però, si deve rinunciare ad un tocco di luminosità, che viene “nascosta” poi dall’effetto matt, proprio come se stessimo guardando una nuvola.

Cos’è il ‘Cloud Skin’ e come si ottiene: il make-up più virale di TikTok in semplici step

Il cloud skin sarà un trucco perfetto per chi soffre di pelle grassa e mista, ma si adatterà alla perfezione a chi, nonostante la pelle secca, ama sfoggiare un effetto matt. Il suo finish infatti, farà apparire la pelle nutrita e rimpolpata, ma soprattutto soffice come una nuvola. Per ottenere questo beauty look ideato dal celebre MUA, non serviranno abilità da make-up artist o prodotti di altissimo livello. Lo confermano centinaia di video tutorial in cui le blogger di TikTok si mettono alla prova con il trend più amato del momento.

make up cloud skin esempi
Make-up cloud skin (Fonte IG: @staceylouisemakeup @pawel_borkowsky @thefenleystudio) – Chedonna.it

L’obiettivo è donare al viso un aspetto opaco e vellutato, ma allo stesso tempo “dewy“, ossia come sfiorato da una leggera rugiada. Per ottenerlo, sarà fondamentale concentrarsi sulla base. Innanzitutto è necessario partire da una pelle ben idratata, affinché la riuscita del make-up sia ottimale. Affidatevi quindi a sieri e creme rimpolpanti, oltre che ad un buon primer dall’effetto opacizzante.

Si procede a questo punto con l’applicazione di correttore liquido e fondotinta, sfumati bene con l’aiuto di una spugnetta o di un pennello, facendo attenzione a non appesantire il viso con uno strato eccessivo. Il blush e i prodotti di contouring vanno utilizzati moderatamente, preferendo quelli in crema da applicare sugli zigomi con una forma ad “M” e sulle tempie. Qualche punto di luminosità si aggiungerà poi con un illuminante liquido, prima dell’uso di fondotinta e cipria.

Lo step chiave per una cloud skin è proprio quest’ultima. La polverina bianca che si stende su tutto il viso con un piumino sarà il prodotto fondamentale per il risultato opaco e soffice. Preferite un colore trasparente che si possa adattare alla perfezione al vostro tono di pelle, picchiettando la cipria delicatamente senza tralasciare alcun punto. Il consiglio in più è di non aggiungere dettagli troppo pesanti, lasciando il più possibile occhi e labbra naturali. Il procedimento è così terminato: semplice, veloce e pronto per farvi sognare in primavera! Siete pronte ad essere soffici e sognanti come una nuvola?

A chi lo consigliamo

  • A chi ama il finish matt e cerca un trucco leggero

A chi lo sconsigliamo

  • A chi preferisce make-up intensi e glossy

Vantaggi

  • Pelle effetto soft
  • Perfetto per la primavera
  • Risultato professionale in semplici mosse

Leggi anche

Gestione cookie