Scopri i colori dello smalto preferiti dalle over 40, sono perfetti, conciliano sobrietà e stile

Qual è lo smalto perfetto per le over 40? La risposta a questa domanda è molto più complessa di quanto possa sembrare, ma ecco come si possono orientare le donne dopo gli alti per la scelta della manicure.

Esiste un’età giusta per ogni smalto? Probabilmente no, ma dopo gli anta spesso cresce la voglia di dare vita a una manicure di classe, sofisticata, elegante più che mai.

Smalto over 40 - Pinterest
Smalto over 40 – Pinterest

E non solo, perché c’è da dire che gioco forza dopo i 40 anni – anzi, spesso anche un po’ prima – le mani cambiano aspetto e con loro anche le unghie.

Cosa succede esattamente alla donne over 40? Spesso accade che la pelle – come quella del viso e del resto del corpo – inizi ad assottigliarsi, perdendo quindi almeno in parte luminosità, tonicità, compattezza. Il risultato? Appare così spesso rilassata e, in casi estremi, raggrinzita.

Anche le unghie poi iniziano a cambiare: dopo una certa età, infatti, iniziano a crescere sempre più lentamente e diventano fragili ed opache.

Ecco perché la prima cosa da fare sarebbe comunque prendersi cura del loro aspetto, perché possa essere sempre curate al 100%, contrastando così l’età che avanza. Come farlo? Ad esempio scegliendo maschere, creme specifiche che possano dare vita ad un vero e proprio trattamento ad hoc.

Fatto ciò, possiamo procedere con la scelta dello smalto: ecco quali sono i migliori per le over 40.

Lo smalto perfetto per le over 40

Lo smalto può diventare un perfetto alleato per le over 40, ma perché ciò accada deve essere quello giusto. 

La prima cosa positiva è che non ne esiste uno solo adatto, ma ce ne sono tanti e dipendono molto spesso anche semplicemente dai gusti personali.

Smalto over 40 - Pinterest
Smalto over 40 – Pinterest

Una scelta sempre azzeccata dopo gli anta è lo smalto nude. Sempre elegante, raffinato, chic, la sua particolarità è quella di riprendere la tonalità dell’incarnato, metterla in risalto e soprattutto evidenziare la bellezza naturale delle mani.

A prescindere dall’età, però, c’è una cosa da specificare: la nuance precisa dovrebbe sempre essere scelta in base alla pelle, quindi non esiste un nude universale, ma ne esistono tante sfumature da adattare alla persona che le indossa, che vanno dal rosato al marroncino. Ad esempio, le donne con la pelle chiara dovrebbero propendere soprattutto per il sabbia, il rosa lattiginoso e il pesca.

E non solo, perchè chi preferisce può pensare di optare per l’effetto Soft Baby Boomer, una declinazione meno strong del celebre Baby Boomer che consiste nel riprodurre un effetto sfumato smorzando di fatto il french che viene riprodotto sulle unghie smorzando il tradizionale French, che cioè alla fine rende quasi impercettibile il confine tra il bianco delle punte e il rosato naturale dell’unghia.

Chi invece vuole dare alla mano un tocco di estro, può scegliere anche uno smalto nude leggermente iridescente, che possa quindi conferire un aspetto brillante all’unghia.

Smalto over 40 - Pinterest
Smalto over 40 – Pinterest

Le amanti del rosso non dovranno di certo accantonare la loro red passion dopo gli anta.  Del resto, questo colore non ha età, anzi continua ad essere gettonatissimo anche tra le over 40.

Nello specifico, però, ad essere preferite da queste ultime sono le tonalità di rosso brillanti e luminose, come ad esempio il corallo, ma anche quelle calde, decisamente più classiche, che attirano l’attenzione sulla mano distogliendola però da eventuali rughe ed imperfezioni.

Smalto over 40 - Pinterest
Smalto over 40 – Pinterest

Anche i colori scuri sono adattissimi dopo gli anta, soprattutto i più intensi, come il nero, il marrone oppure il borgogna scuro.

Smalto over 40 - Pinterest
Smalto over 40 – Pinterest

E ancora, anche glitter, luccichii e decorazioni non devono necessariamente essere accantonati dopo gli anta, anzi, possono continuare ad essere dei perfetti alleati di stile.

Attenzione però: meglio non eccedere troppo con la luminosità. Un escamotage ad esempio può consistere nello scegliere glitter su una sola unghia (al massimo un paio per mano) e applicare sulle altre uno smalto nude, oppure comunque non troppo appariscente.

Oppure ancora, chi ama l’estro può scegliere smalti metallizzati, che impreziosiscono la mano e sono perennemente glamour.

Se ancora non sei convinta al 100% di quale colore scegliere, dai uno sguardo alla gallery: qui troverai tante altre ispirazioni.

Particolari in risalto

  • Le over 40 non devono per forza scegliere un unico tipo di smalto, ma hanno tante opzioni davanti a loro
  • Dopo gli anta sono preferibili il nude, il rosso oppure i colori scuri come il nero
  • Non bisogna rinunciare ai glitter mai

Leggi anche

La nail art anni ’90 ci insegna che il design può arrivare anche sulle unghie

Unghie: ecco le forme più trendy dell’autunno

Tendenza unghie Chrome: fino a dove puoi spingerti per essere trendy?

Consigliato per

  • Tutte le donne over 40

Vantaggi

  • Le donne over 40 hanno davanti ai loro occhi una vasta scelta
  • Ci si può sbizzarrire con lo smalto a tutte le età
  • Ogni donna può decidere cosa fare anche in base al suo gusto personale

Svantaggi

  • Nessuno