Terrore per Miriana Trevisan: “Ci stava seguendo, chiedevamo aiuto”

Attimi di panico per l’ex gieffina Miriana Trevisan, in preda al panico sui social. Il racconto da brividi dell’aggressione avvenuta in pieno giorno

Una mattinata davvero terrificante quella vissuta dalla showgirl Miriana Trevisan il 25 maggio scorso. Mentre era intenta in una tranquilla passeggiata al parco, Miriana è stata all’improvviso aggredita da uno sconosciuto. Un attacco che non si sarebbe mai potuta aspettare e che l’ha molto complita, tanto che la nota showgirl ha subito riferito l’accaduto ai suoi numerosi followers su Instagram. Ecco cosa è accaduto di preciso.

miriana trevisan lacrime
Fonte: web

I parchi pubblici possono regalare qualche momento di pace e serenità ma, sempre più spesso, sono anche il covo di malintenzionati alla costante ricerca di nuove vittime. Stavolta ad essere aggredita è stata la bella Miriana Trevisan, la nota showgirl reduce dall’esperienza al Grande Fratello Vip, in cui ha messo in mostra il suo carattere forte e determinato. Sconvolta dall’accaduto, Miriana (che è molto cambiata rispetto ai suoi esordi) non ha esitato a pubblicare la notizia dell’aggressione su suoi profili social, ricevendo immediato sostegno da parte dei followers. Ecco come si è verificata l’aggressione.

Miriana Trevisan aggredita al parco: “Non so se chiamare la polizia”

Mentre stava camminando tranquillamente in un parco di Roma con il suo amico Alessandro, l’ex gieffina Miriana Trevisan è stata aggredita da un uomo chiaramente ubriaco che ha minacciato i due lanciando loro addosso delle bottiglie.

trevisan aggredita al parco
Fonte: Instagram

Sconvolta da quanto stava accadendo, la Trevisan (che ha già vissuto un dramma terribile nel suo passato) ha voluto riprendere la scena con una diretta Instagram, provando anche a riprendere l’uomo (ma senza avere fortuna). “Ciao ragazzi faccio questa diretta perché siamo appena stati aggrediti, io e Alessandro, ci hanno tirato delle bottiglie“, ha detto Miriana durante la diretta. “Adesso io voglio cercare di beccarlo questo. Stavamo facendo delle foto e all’improvviso ci ha scaraventato un bidone con delle bottiglie, che ci ha tirato addosso, minacciandoci di andarcene. Mi ha detto cose in inglese che non voglio ripetere e che hanno a che fare con il mio c**o. Ma vi rendete conto cosa succede qui la mattina?”.

L’accaduto ha fatto spaventare anche molti dei presenti, tra cui due ragazze intente a praticare sport. L’uomo è arrivato a bordo della sua bicicletta ed era molto sporco. “Ovviamente puzzava di alcol, con una bici ci ha seguiti e abbiamo chiesti aiuto ad un ragazzo che ci ha accompagnati in macchina. Ho avuto paura che mi volesse tagliare con un vetro. Questa è Roma, alle 11 del mattino. Adesso voglio trovarlo, sono nera. Voglio farlo vedere, mostrarlo. Non so se chiamare la Polizia, perché siamo scappati. C’erano anche dei bambini e si sono spaventati tutti”. Insomma, una mattinata davvero da dimenticare. Rintracciare l’uomo, però, sarà difficile. Non possiamo far altro che sperare che non capitino più situazioni del genere.