Ami le uova? Ecco gli errori da non fare mai

Scopri quali sono gli errori da non fare mai quando si consumano o si cucinano le uova. Piccolo vademecum per non sbagliare mai più.

Le uova sono tra gli alimenti più utilizzati tutti i giorni. Oltre ad essere buone gustate in modo semplice, rientrano infatti tra gli ingredienti principali di preparazioni sia dolci che salate.

uova errori
(Adobe Stock photo)

Saper averci a che fare è quindi molto importante al fine di utilizzarle al meglio evitando al contempo errori banali ma che possono portare a problemi altrimenti semplicissimi da evitare.

Uova: gli errori da non commettere mai

Chi ama le uova sa bene come queste siano davvero preziose. Oltre a far bene all’organismo e ad essere particolarmente buone sono infatti in grado di impreziosire piatti di ogni tipo.

uova errori
(Adobe Stock photo)

Basti pensare alle torte che le hanno quasi sempre tra i loro ingredienti, ai polpettoni, alle torte salate e, ovviamente, a tutti quegli alimenti che le contengono o che diventano ancor più buoni se preparati con il loro contributo.

LEGGI ANCHE -> Passatelli: tutti gli errori da non commettere quando li prepari in casa

Usarle al meglio, però, non è sempre facile. Ci sono infatti svariati errori che la maggior parte delle persone tende a commettere ogni giorno e che possono inficiare i risultati o rendere la vita meno semplice. Errori che una volta scoperti e compresi possono essere facilmente evitabili.

Scegliere le uova sbagliate. Se si mangiano molte uova è bene scegliere quelle biologiche e allevate all’aperto. In questo modo non si andranno ad innalzare i livelli di colesterolo e si sarà certi di consumare le uova giuste. Sempre meglio evitare, quindi, la scelta delle prime uova che si trovano o di quelle più economiche.

Lavare le uova. Ci sono persone che per sentirsi più sicure tendono a lavare le uova. Ebbene, si tratta di un grave errore da non commettere mai. Eventuali germi o batteri si insinuerebbero infatti al loro interno a causa del guscio poroso. Meglio prestare attenzione quando le si aprono e lavarsi le mani prima di entrare in contatto con altri cibi.

Aprire le uova rompendole. Questo è un errore comune e che può capitare a tutti. Evitabile se si preferisce un gesto fluido e leggero ad uno energico ma comunque sempre in grado di presentarsi. Cosa fare allora? Prima di sbattere le uova o di incorporarle ad altri alimenti è sempre meglio controllare che non ci siano pezzi di guscio e qualora li si vedessero eliminarli subito. In questo modo non si rischierà di trovarsi a masticarli.

Mescolare le uova malamente. Per un buon risultato le uova vanno mescolate sempre nel modo corretto. Un modo che tende a variare in base alla preparazione scelta. È quindi molto importante non peccare di superficialità in questo delicato momento. Che si tratti di montare a neve gli albumi o di sbattere le uova per la frittata, il tutto andrà fatto sempre con il massimo della concentrazione.

Cuocere le uova appena uscite dal frigo. Se si desidera preparare le uova sode è importante ricordare che prima di immergerle nell’acqua calda è necessario farle tornare a temperatura ambiente. Lo shock termico rischia altrimenti di farle rompere anzitempo. Un consiglio che si rivela utile anche quando si devono preparare delle torte. Questa piccola attenzione porterà a risultati sicuramente migliori.

LEGGI ANCHE -> Pan di Spagna perfetto? Usate il vecchio trucco della zia per tagliarlo

Avere a che fare con le uova è certamente una faccenda delicata e per la quale occorre impegnarsi al meglio. Imparare ad evitare gli errori più comuni rappresenta di sicuro un primo passo per uova più buone da gustare e per una vita più semplice in cucina.