Gli errori da non fare con la crema al mascarpone: i più comuni

Come base del tiramisù o per farcire pandori e panettoni la crema al mascarpone può nascondere qualche insidia: ecco gli errori da non fare.

La crema al mascarpone è una preparazione di base della pasticceria che può essere utilizzata per il tiramisù, o durante le feste di Natale e Capodanno per farcire panettoni e pandori. 

Non solo, possiamo anche proporla come dolce al cucchiaio magari accompagnandola con qualche pasticcino. Pur essendo una ricetta veloce la crema al mascarpone necessita di alcuni accorgimenti per essere preparata alla perfezione.

crema mascarpone errori
Fonte: Canva

E allora scopriamo tutti gli errori da non fare quando si prepara la crema al mascarpone, dalle uova non pastorizzate al liquore utilizzato male. Ecco i più comuni da non sottovalutare per la buona riuscita della ricetta.

LEGGI ANCHE –> Passatelli: tutti gli errori da non commettere quando li prepari in casa

Ecco gli errori da non fare con la crema al mascarpone

Le feste sono ormai giunte al capolinea, ma nonostante ciò, nelle nostre case ci sono ancora panettoni e pandori da smaltire e allora anziché acquistare altri dolci da consumare ad esempio la domenica in famiglia, possiamo riproporre qualche dolce natalizio farcito con la classica crema al mascarpone.

crema mascarpone errori
Fonte: Canva

Un classico di questo periodo. Ma non solo, perché la crema al mascarpone è anche la base per il tiramisù. Inoltre, può essere un dolce al cucchiaio da consumare in ogni stagione dell’anno. 

Scopriamo allora quali sono gli errori da non fare con la crema al mascarpone. 

1) Mascarpone di scarsa qualità. L’ingrediente principale è il mascarpone e allora occorre utilizzarne uno di buona qualità. Di sicuro quello fresco, rispetto ai prodotti industriali, ha una marcia in più. Non solo, il mascarpone si può anche fare in casa ed ecco qui la ricetta. 

2) Non pastorizzare le uova. Le uova nella crema al mascarpone se non vengono prima pastorizzate possono essere rischiose per la salute. L’uovo crudo può infatti essere fonte di salmonellosi. Per pastorizzarle basterà seguire un facile procedimento che spieghiamo qui.

3) Usare lo zucchero semolato a grana grossa.  Meglio quello a semola fine o lo zucchero a velo. I granelli troppo grossi infatti rischiano di dar fastidio in una crema che dovrà essere liscia e vellutata.

4) Sbagliare liquore. Premesso che è facoltativo aggiungerlo, infatti, a non tutti piace, e poi se ci sono bambini a tavola è meglio evitarlo, se proprio lo volete mettere occhio a non sbagliare. Mettere un liquore qualsiasi andrà ad inficiare nel sapore finale della crema al mascarpone. Dunque per non cadere in errore meglio scegliere per un liquore dolce come il passito, il marsala, o il rum.

5) Dimenticare gli aromi. Il più gettonato è sicuramente la vaniglia, ma ciò non esclude che se piace possiamo arricchirla anche con altri odori come la cannella, la noce moscata o le zenzero. Qui giocano molto i gusti personali.

LEGGI ANCHE –> L’errore imperdonabile da non commettere con l’insalata 

E allora non resta che cimentarci nella crema al mascarpone, perché come già spiegato, non è una ricetta da proporre solo sotto le feste ma ideale anche per farcire il tiramisù classico o nelle varianti alla frutta, oppure semplicemente per essere servita come dolce al cucchiaio.