Sogni un panettone perfetto? Il trucco sta nell’aroma: prepararlo così

Scopri come realizzare un panettone perfetto grazie all’aroma. Un trucco che pochi conoscono ma che rende il dolce di Natale buono come quelli comprati in pasticceria.

Chi ama il panettone sa bene come si tratti di un dolce con una grande storia e con una ricetta altrettanto importante. Ciò nonostante, ogni anno, sono in tanti a cimentarsi nella sua preparazione. Un po’ perché se ci si pone con lo giusto stato d’animo, può risultare rilassante e un po’ per potersi vantare con amici e parenti di aver saputo creare qualcosa di veramente speciale.

panettone aroma
(Adobe stock photo)

Dopotutto un dolce come il panettone, se ben riuscito, sarebbe l’orgoglio di chiunque. Perché, quindi, non renderlo praticamente perfetto aggiungendo un ingrediente segreto? Si tratta dell’aroma che rende questo dolce profumato e fragrante nonché in grado di essere riconosciuto all’istante anche ad occhi chiusi. Un aroma che si può preparare facilmente anche a casa e che renderà il dolce semplicemente perfetto.

Panettone: come realizzare l’aroma che lo renderà semplicemente delizioso

Inserire l’aroma nel panettone è un buon modo per esaltarne il sapore e per contribuire a renderlo ancora più morbido. Si tratta quindi di un trucco importante. Sopratutto se l’obiettivo è quello di ottenere un dolce che sia goloso e buono come quelli artigianali che si acquistano in pasticceria.

panettone aroma
(Adobe Stock photo)

Ovviamente, trattandosi di un aroma, si può giocare con gli ingredienti, cambiandoli di tanto in tanto al fine di variare un po’ il sapore finale.
Per iniziare, però, è sempre utile avere un buon punto di partenza in modo da regolarsi con i sapori e da non rischiare di ottenerne uno troppo blando o al contrario estremamente aggressivo.

LEGGI ANCHE -> Sai tagliare pandoro e panettone? Ecco i trucchi che fanno la differenza

Come ogni dolce, infatti, il panettone necessita di tutta una serie di equilibri che è molto importante portare avanti al fine di ottenere il dolce perfetto.
Andando al mix di aromi, uno praticamente perfetto è realizzabile a partire da ingredienti semplici. Un esempio per una ricetta di partenza potrebbe essere:

  • 50 g di zucchero
  • 1 scorza d’arancia biologica
  • 1 scorza di limone biologico
  • 50 g di arancia candita
  • 30 g di sciroppo di glucosio
  • 50 g di limone candito
  • 50 g di miele
  • una bacca di vaniglia
  • 15 g di marsala
  • un pizzico di sale
  • 50 di acqua

Si mescolano le scorze della frutta mentre a parte si mettono a cuocere acqua, zucchero e bacca di vaniglia. Si aggiungono lentamente miele e glucosio e si unisce il tutto al mix di scorze.

Senza smettere di mescolare si inserisce il marsala e si continua a cuocere fino ad ottenere una consistenza simile a quella della marmellata. L’aroma può essere conservato in frigo per circa 15 giorni.

Per quanto riguarda il panettone se ne dovrebbe usare un cucchiaino abbondante ogni 500 g di farina. Ovviamente le quantità sono da variare in base al gusto personale. E per quello che resta, si potrà utilizzarlo per aromatizzare torte e dolci di altro tipo. Il risultato sarà sempre gradevole.

Usare questo aroma nel panettone, renderà lo stesso estremamente più gustoso e piacevole da mangiare e gli fornirà quel profumo che con una ricetta tradizionale è difficile da replicare a pieno. Stessa cosa vale anche e sopratutto per chi desidera realizzare dei panettoni senza canditi e quindi già mancanti di una buona parte di profumazione.

LEGGI ANCHE -> Panettone fatto in casa veloce? I trucchi per un risultato perfetto

Un trucco che è quindi molto utile sia a chi si cimenta per la prima volta nella preparazione del panettone che per chi ha già provato più volte senza mai sentirsi soddisfatto a pieno. In ogni caso il panettone con aroma risulterà più goloso che mai.