Base fondotinta autunno 2021: gli errori da non commettere per averla luminosa e trasparente!

Gli errori da non commettere per realizzare una base fondotinta luminosa e trasparente per l’autunno 2021.

Uno dei prodotti must have per il makeup è la base fondotinta che secondo le ultime tendenze dovrebbe essere assolutamente luminosa e trasparente, per ottenere un effetto piacevolmente naturale.

Base fondotinta donna truccata che sorride
Foto: Chedonna.it

Scopriamo gli errori da non commettere se si vuole ottenere una base viso in piena linea con i makeup trend di stagione.

Base fondotinta luminosa e trasparente: quale tipologia di fondotinta utilizzare

Per ottenere una base viso perfetta e naturalmente luminosa, la tipologia di fondotinta più adatta sarà quella liquida, perfetta per essere applicata in modo leggero ed eventualmente stratificata.

Base viso fondotinta tubo fondotinta e spugnetta
Adobe Stock

Anche le moderne formulazioni cush-on o le BBcream più all’avanguardia riusciranno a regalare trasparenza e luminosità alla pelle del viso, soprattutto sulle pelli più giovani.

->>LEGGI ANCHE: Trend makeup autunno 2021: i migliori rossetti per le rosse. Scegli il tuo

Base fondotinta autunno 2021: gli errori da non commettere per realizzarla trasparente e luminosa

Avere una base viso naturale è senza dubbio il ‘must’ di stagione, ciò non significa affatto rinunciare ad incarnato perfetto ma soltanto applicare il prodotto in modo diverso e con strumenti specifici.
Scopriamo gli errori da non commettere se si vuole ottenere una base fondotinta perfetta per la stagione autunno inverno e che le amiche vi invidieranno.

1- Sbagliare tipologia di fondotinta

Come abbiamo premesso, la tipologia più indicata per ottenere una base viso luminosa e trasparente è quella liquida sia nella versione fondo che in quella crema colorata o BB Cream.
Questa tipologia di fondi, al contrario di quelli compatti o in crema riescono a regalare un effetto trasparente molto piacevole.

2- Sbagliare tonalità di fondotinta

Per avere una base viso dall’effetto naturale, si dovrà scegliere la giusta tonalità di fondotinta che vada a fondersi completamente con l’incarnato naturale. Fondamentale conoscere il proprio sottotono di pelle per scegliere il fondotinta perfetto.

3- Applicare il fondo con le dita o con il pennello piatto

Il fondotinta liquido per ottenere un effetto trasparente dovrebbe essere applicato con una spugnetta umida, perfetta la classica blender o anche le spugnette di lattice. Applicare il fondo con le dita o con un pennello piatto, distribuirà molto più prodotto sul viso che regalerà un effetto tutt’altro che trasparente e naturale.

4- Non sfumare il fondotinta

La base fondotinta andrebbe sempre sfumata alla perfezione all’attaccatura del collo, delle orecchie e dei capelli, per evitare antiestetici contrasti cromatici.

5- Non utilizzare il correttore

Il correttore sarà fondamentale per mimetizzare occhiaie e piccole imperfezioni. Sceglierlo in una forma liquida e coprente, sarà la scelta giusta. Con il correttore infatti si potranno andare a coprire brufoletti, occhiaie e altre piccole imperfezioni senza dover utilizzare un fondo troppo coprente su tutto il viso. Non utilizzarlo sarebbe un errore.

6- Utilizzare troppa cipria

Anche la cipria dovrà essere utilizzata con parsimonia e in versione rigorosamente trasparente. Per non eliminare l’effetto naturale si potrà tamponare la cipria soltanto nei punti dove si rischia di lucidarsi come la zona a T. Il resto del viso potrà essere lasciato libero da opacizzanti.

->>LEGGI ANCHE: Makeup occhi a lunga durata: kit d’emergenza per averlo impeccabile tutto il giorno

7- Non utilizzare l’illuminante

L’illuminante sarà un prodotto irrinunciabile se si vuol ottenere una base fondotinta luminosa e trasparente. Quale scegliere? Perfetto quello liquido ma più pratico da applicare quello in polvere pressata.
Sarà sufficiente applicarlo sugli zigomi, sulla punta del naso e pochissimo sul mento e sotto l’arcata sopraccigliare per rendere luminoso l’incarnato in modo molto raffinato.