Ecco perché settembre è il mese giusto per iniziare una dieta

Ecco spiegati i motivi per cui settembre è il mese giusto per iniziare una dieta: scopriamo perché e i passi da compiere. 

Settembre è considerato da sempre il mese dei nuovi inizi. Un ritorno alla vita quotidiana e alle solite routine Si tratta infatti del mese che arriva proprio dopo le vacanze o comunque in cui l’estate inizia ad attenuarsi per lasciare spazio all’autunno.

Buoni propositi, voglia di rimettersi in carreggiata e di riprendere le buone abitudini sono in genere ciò che ci si auspica per il mese di settembre. Ormai le ferie sono terminate e il desiderio di buttar giù quei chiletti di troppo si fa sentire.

Ecco che allora settembre per tanti sembra essere il momento migliore per cominciare una dieta: scopriamo i motivi e i passi da compiere per farlo.

LEGGI ANCHE –> Dieta d’autunno: scopri un menù detox per depurarti e perdere peso

Dieta a settembre: ecco spiegati i motivi

Nell’immaginario collettivo il mese di settembre viene considerato un po’ da tutti come gennaio. Si tratta infatti di un mese che segna un nuovo inizio. Sarà perché a settembre si iniziano i nuovi cicli come la scuola, gli sport, il rientro al lavoro post ferie e via dicendo.

dieta settembre
Fonte: Canva

Se quindi settembre è visto un po’ come gennaio, il mese che sigla l’anno nuovo, ecco spiegato già uno dei motivi per cui a settembre può essere più facile iniziare una dieta rispetto a luglio o agosto, tanto per citarne qualcuno.

A settembre infatti le ferie sono ormai finite e si è già ritornati alla quotidianità. La vita di tutti i giorni è ripresa e con essa anche le routine.

Ecco che allora appare più facile pensare ad un inizio di dieta ora piuttosto che in estate. Nella stagione estiva, infatti, complici le vacanze, è difficile stare a dieta se ci invitano ogni giorno a cene ed aperitivi. 

Quando invece finalmente possiamo tornare a riviverci anche la casa ecco che allora seguire un regime dietetico può sembrare molto più semplice. Consumando i pasti in casa infatti riusciremo a regolarci con i condimenti. Potremo cuocere da soli le nostre pietanze e non abbondare con olio e grassi.

Non solo, gli orari sono finalmente più regolari e come sappiamo per dimagrire è importante anche non cenare troppo tardi, né consumare cibi calorici, né carboidrati dopo un certo orario. Anche il capitolo sonno gioca la sua parte. Dormire almeno 8 ore a notte aiuta infatti a dimagrire.

D’estate si dorme meno, magari perché fa caldo o si esce fino a tardi ma con l’arrivo dell’autunno riusciamo a ritagliarci più spazi casalinghi e quindi anche a dormire più e meglio.

Non dimentichiamo poi che anche gli orari sono importanti: consumare i pasti sempre alla stessa ora è importante per l’organismo e questo aiuta anche nella perdita di peso. 

Infine, non dimentichiamo che settembre è anche un mese ottimo per cominciare a fare sport. In questo periodo iniziano infatti corsi di pilates, ginnastica, step, zumba e così via. Ci si può iscrivere in palestra o frequentare un corso di danza. Insomma basta solo scegliere quello che più ci piace.

LEGGI ANCHE –> Dieta anti-age: ecco cosa mangiare e le buone abitudini per rimanere giovani

Non dimentichiamo infine di scegliere gli alimenti che la terra ci offre in questo periodo, optando dunque per frutta e verdura di stagione: ecco quelli che ci aiutano a depurarci e dimagrire.