Pranzo in ufficio? Le scelte giuste per restare in forma

Scopri come rendere il pranzo in ufficio un buon modo per restare in forma e in salute. Idee per pranzi buoni e leggeri.

Con il rientro al lavoro ed il tempo che non è sempre dei migliori, tanta gente sceglie di optare ogni giorno per un pranzo veloce da consumare in ufficio. Un modo per fare economia evitando di spendere ogni giorno soldi al bar. Ma anche per mantenersi in forma e in salute, consci di come ciò che si prepara in casa sia sempre di qualità migliore rispetto a quanto si può trovare fuori.

pranzo in ufficio
(Adobe Stock photo)

Ma cosa mangiare esattamente sul posto di lavoro? Perché se è vero che da un lato questa scelta può risultare comoda, non va dimenticato che può celare qualche insidia. I cibi da preparare devono essere scelti in modo accurato. Devono essere riposti con cura e, a meno di non avere un frigorifero o un forno dove scaldare il tutto, devono anche essere mangiabili ad una temperatura normale che non sia quindi né calda né fredda.

Insomma, chi sceglie per questa strada finisce spesso con il trovarsi davanti a problemi logistici in grado di far passare l’entusiasmo iniziale. Niente paura, però, perché le idee da cui attingere ci sono e oggi vi sveleremo quelle più adatte ad un’alimentazione sana e sopratutto bilanciata al punto da poter restare in forma senza troppi sforzi.

Il pranzo da ufficio perfetto per restare in forma: ecco cosa mangiare

Scegliere tra i tanti pranzi che si possono consumare anche fuori significa non sottostare al solito panino e avere al contempo modo di concentrarsi su piatti semplici da preparare. Perché, diciamocelo, alla sera si è spesso così stanchi che al pensiero di dover preparare anche il pranzo per il giorno dopo passa davvero la voglia di prendersi cura di se.

pranzo in ufficio
(Adobe Stock photo)

Un problema che oggi impareremo a risolvere rapidamente. E lo faremo semplicemente trovando le idee giuste e più divertenti per trasformare sia la preparazione che il momento del pranzo in ufficio davvero perfetti.

LEGGI ANCHE -> I cibi autunnali perfetti per aiutare l’organismo a depurarsi e dimagrire

L’insalata di tonno o di pollo. Partiamo con un must che è quello dell’insalata. Riempire un bel recipiente con un’insalata a base di verdure, pollo o tonno e poi pomodorini, cetriolini e mais è quanto di più allegro ci sia. E con un po’ di olio (da portare in una boccettina e aggiungere solo in un secondo momento) gustarla sarà davvero piacevole.

La presenza del tonno e del pollo (che si può preparare sotto forma di arrosto in modo da averne per diversi giorni) rende la preparazione dell’insalata davvero semplice. Quanto al suo consumo, basterà aggiungere una fetta di pane integrale o un frutto e si otterrà un pranzo leggero, nutriente ed in grado di salvaguardare la linea.

La bowl. Per chi ama le idee creative, la bowl rappresenta la scelta perfetta. Per realizzarla si può optare per del riso bianco o Venere da abbinare a salmone affumicato (meglio evitare quello crudo se non si è certi delle temperature alle quali verrà sottoposto durante il giorno), a dell’avocado e a dell’alga wakame. Un modo simpatico per sentirsi in vacanza mentre si fa una pausa da tutto e ci si concede qualcosa di buono e sano per la salute.

L’insalata di quinoa, farro o riso. Fin quando il tempo lo consente si può preparare un’insalata di quinoa, farro o altro cereale o pseudo tale da arricchire con straccetti di pollo e verdure. In questo modo si otterrà un piatto sano e altamente gustoso.

Piatto che, volendo, ci si può preparare la sera a cena tenendone poi da parte una porzione in più da gustare a temperatura ambiente. Un modo per non dover cucinare due volte e per garantirsi qualcosa che farà sicuramente bene alla salute.

La frittata con contorno di verdure. Anche una frittata leggera può rappresentare il pranzo perfetto e può diventare il piatto da gustare due volte, preparandone una per cena e lasciandosi una porzione per il giorno dopo. Basterà accompagnarla con del pane integrale o un frutto e si avrà un pasto buono, allegro, colorato e leggero al punto giusto da mantenersi in splendida forma.

La caprese. Ebbene si, un altro piatto che si ama tanto ma che spesso si dimentica di poter gustare anche sul posto di lavoro è la caprese. Perfetta da preparare quando si ha zero tempo e pochissima voglia.

Basterà infatti affettare dei pomodori ed una mozzarella, mettere il condimento a parte e conservare tutto. Una fetta di pane integrale o un pacchetto di cracker (sempre meglio quelli integrali) completerà il tutto e donerà al pranzo una marcia in più.

pranzo in ufficio
(Adobe Stock photo)

Il bento box. In Giappone (e non solo) si usa comporre i così detti bento box. Si tratta di scatole dove il cibo viene riposto in modo artistico così che una volta aperte siano bellissime da vedere e ottime da gustare. Al loro interno si può conservare praticamente di tutto.

E per un bento box leggero e adatto per mantenere linea e salute si può optare per ingredienti sani. Ingredienti come del riso bianco, delle uova (anche sotto forma di frittata), dei bocconcini di pollo o degli edamame, delle verdure come broccoletti o cavolini di Bruxelles e quanto la fantasia è in grado di immaginare. Il tutto per un risultato creativo e davvero goloso.

Le polpette con contorno di verdure. Un’altra idea geniale per un pranzo buono e mai scontato è quello delle polpette da abbinare ad un contorno di verdure. Queste potranno essere sia vegetali che a base di carne e contenere anche ingredienti di recupero. Basterà unire delle verdure saltate per il contorno ed una fettina di pane integrale e si otterrà un pranzo allegro e piacevole da poter portare sempre con se.

L’insalata di riso o di pasta. Purché si scelgano integrali e vi si aggiunga la giusta quantità di proteine, anche la classica insalata di riso o di pasta può diventare un pranzo da ufficio tutto da gustare. Si tratta inoltre di un piatto che si può realizzare e gustare per almeno due giorni di fila. E tutto senza dover rinunciare al tempo libero per cucinare. Una volta pronta basterà infatti porzionarla e portarla con se.

Il cous cous. Per chi ama questa preparazione, a patto di realizzarlo con pollo, pesce o legumi, anche il cous cous può diventare un pranzo simpatico e alternativo. E, anche in questo caso, lo si può preparare per cena usando ciò che resta anche per il giorno prima. Un pasto che non lascerà spazio a scuse sulla mancanza di tempo o di voglia di cucinare. E che al contempo consentirà di mangiare con gusto mantenendosi in forma.

Il panino integrale con la frittata light. Purché si tratti di un panino piccolo e davvero integrale, gli amanti di questo tipo di pranzo potranno continuare a gustarlo di tanto in tanto e alternandolo con gli altri. Togliendo la mollica e aumentando la farcitura e quindi la componente proteica, si otterrà un buon compromesso tra gusto, praticità e forma fisica. Ciò che conta è inserire al suo interno una frittata light ed il giusto quantitativo di verdure.

LEGGI ANCHE -> Frittate light: 10 idee super golose per mangiare con gusto e perdere peso

Imparando a fare scelte sane e bilanciate, il pranzo in ufficio può trasformarsi in un vero momento di piacere. Uno da dedicare a se stessi e da attendere con gioia. Esattamente come si inizierà a fare per la sua preparazione.

Mangiando in questo modo e aggiungendo al tutto la giusta quantità di acqua naturale si potrà infatti godere di pranzi in grado di saziare. E tutto ottenendo anche energia sia fisica che mentale e mantenendosi in perfetta forma fisica. Proprio ciò di chi si ha bisogno per sentirsi rilassati durante la pausa pranzo.