Bignè di Iginio Massari | La ricetta della base di pasticceria senza errori

I bignè, o pasta choux, sono una delle basi più utilizzate in pasticceria: impariamo da Iginio Massari i bignè

In pasticceria i casi sono due: o proviamo a fare da soli, a costo di sbagliare. Oppure seguiamo i consigli e i trucchi dei maestri come Iginio Massari.

Questa volta gli rubiamo la vera ricetta a Iginio Massari per preparare i bigné (o pasta choux), da riempire poi come volete.

–>> LEGGI ANCHE:Choux Craquelin à la crème praliné: irresistibili bignè light farciti alla nocciola!

Osservando alla lettera e con i tempi giusti tutti i passaggi, che non sono complicati, sarà più facile ottenere un grande risultato finale, da applausi.

Bignè di Iginio Massari, utilizzateli subito

bigne
foto Canva

Non aspettate troppo per farcire questi deliziosi bigné perché altrimenti rischiate che diventino più mosci e che tutta la vostra fatica sia sprecata.

Ingredienti:
480 g di uova
300 g di farina 0
300 g di acqua
200 g di burro
200 g di latte
6 g di sale
10 g di zucchero semolato

Preparazione:

Partite tagliando il burro a cubetti. Poi versatelo in un pentolino ampio insieme all’acqua e aggiungete anche lo zucchero, il latte e il sale. Accendete la fiamma fino al primo bollore mescolando con un cucchiaio di legno.

A parte setacciate la farina e mettetela da parte e quando vedete apparire le prime bollicine in superficie, versartela subito tutta in una volta, amalgamando. Lavorate velocemente per evitare la formazione di grumi.
Quando il composto comincia a staccarsi dalle pareti, versatelo nella planetaria con gancio a foglia. Fatela partire a bassa velocità e iniziate ad aggiungere le uova, poco alla volta. Quando il primo uovo è stato assorbito, andate avanti con il secondo, poi il terzo e così via. Impastate fino a quando ottenete un composto morbido ma compatto.

–>> LEGGI ANCHE: Mini bignè leggeri e senza zucchero, pronti in 15 minuti!

Riempite con l’impasto una sac-à-poche con beccuccio liscio del diametro di un centimetro e formate i vostri bignè su una leccarda rivestita di carta da forno. Ricordatevi di distanziarli tra loro perché in cottura tendono a gonfiarsi.

Iginio Massari
Facebook

Poi prendete un foglio di carta da forno, bagnatelo, strizzatelo e appoggiatelo con delicatezza sui bignè in modo da bagnarli. Un metodo che serve per farli rimanere morbidi all’esterno. Cuoceteli per 12 minuti a 180° tenendo leggermente aperto lo sportello del forno.
Tirateli fuori e teneteli pronti per farcirli con le creme che volete.