Il gelato è la tua ossessione? Ti sveliamo come gustarlo anche a dieta per perdere peso

Sei un’amante del gelato e non puoi farne a meno neppure quando sei a dieta? Scopri come gustarlo nel modo giusto e perdere peso.

Seguire una dieta per perdere peso significa dover rinunciare a tutta una serie di cibi normalmente considerati proibiti poiché ricchi di calorie e pertanto nemici della linea. Tra questi c’è solitamente anche il gelato, spesso condannato per la grande quantità di zuccheri e di ingredienti che di sicuro non agevolano la perdita di peso.

Se proprio non ne puoi fare a meno, però, ci sono degli espedienti che puoi mettere a punto al fine di riuscire a concedertene uno ogni tanto e di fare il pieno di gusto e, ovviamente, di dolcezza. E tutto senza sensi di colpa.

Scopri come gustare al meglio il gelato per perdere peso

donna con gelato
fonte foto: Adobe Stock

Quando si è a dieta, poter gustare un gelato ogni tanto rientra quasi sempre tra le varie possibilità. Dopotutto è risaputo che il gelato se mangiato nel modo giusto non fa ingrassare. Quello che risulta più difficile è riuscire a gustarlo spesso. Bisogno che in estate si fa sempre più forte tra gli amanti di questo cibo goloso e colorato. Come fare, quindi? Ci sono dei trucchi che possono aiutare a concedersi uno sfizio di troppo senza danneggiare la linea. Scopriamo quali sono.

Scegliere gelati alla crema. Non tutti ci crederanno ma la prima regola per far sì che il gelato non faccia ingrassare è scegliere quelli con una componente grassa. A differenza di quelli alla frutta che sono fatti di soli zuccheri, questi hanno infatti anche dei grassi che aiutano a ridurre la rapidità con cui gli zuccheri entrano in circolo. Ciò aiuta a non innalzare i livelli di glicemia e ad evitare di prendere peso. Ovviamente si può optare anche per un gusto alla frutta a cui aggiungere della panna. In questo modo si otterrà lo stesso effetto senza dover rinunciare al proprio gusto preferito.

Preferire la coppetta. Potendo scegliere è meglio preferire la classica coppetta. In questo modo si eviterà infatti di aggiungere agli zuccheri del gelato quelli derivanti dalla cialda o dalla brioche. Un modo per restare in equilibrio con il solo gelato e non rischiare di esagerare con zuccheri e, ovviamente, calorie. E se proprio non se ne può fare a meno? Sempre più gelaterie offrono la base del cono o delle piccole cialde che si può aggiungere al fine di togliersi la voglia senza dover mangiare un cono intero.

Provare i gusti alternativi. Sempre più gelaterie offrono la possibilità di scegliere tra gelati dolcificati senza zucchero o con ingredienti diversi come la soia o l’olio d’oliva che funge da base grassa e sana. Lanciarsi su questi gusti aiuta sicuramente a diminuire i danni, diminuendo gli zuccheri nel sangue ed offrendo al contempo la possibilità di fare una nuova esperienza di gusto che, trattandosi di gelato, sarà comunque più che gradevole.

LEGGI ANCHE -> Ti piace la granita? Preparala a casa senza l’uso di zucchero e gustati una merenda a prova di dieta

Mangiare il gelato casalingo. Ormai, per ottenere un buon gelato basta una gelatiera in cui inserire gli ingredienti che più si amano. Il risultato sarà sicuramente ottimo e a base di ingredienti più sani e genuini. Inoltre si potrà sostituire lo zucchero con l’eritritolo, abbattendo così l’impatto glicemico ed ottenendo dei buoni risultati. Sempre grazie alla gelatiera si potranno fare esperimenti di vario tipo cambiando di volta in volta gli ingredienti e provando abbinamenti sempre nuovi. Il tutto per un effetto sorpresa che renderà ancor più piacevole la scelta di gustare il gelato mentre si è a casa.

Gustare un buon gelato allo yogurt. Se durante la settimana si è già mangiato il gelato concesso, esiste l’alternativa di quello allo yogurt che si può trovare sempre più spesso senza zuccheri aggiunti. Ricco di gusto e più sano oltre che più proteico, può rappresentare l’alternativa per gustare qualcosa con gli amici senza per questo correre il rischio di danneggiare la linea. Ormai presente in molte gelaterie lo si può trovare anche in negozi creati appositamente per questo tipo di gelato. E tutto per una scelta infinita tra frutta e topping che non faranno in alcun modo rimpiangere il gelato più classico.

Optare per delle soluzioni creative. E se il gelato lo si mangerebbe davvero ogni giorno? In tal caso si può optare per alcuni diversivi simpatici. Uno è quello ormai famoso della banana da congelare e frullare (meglio se con un po’ di latte) per ottenere un gelato cremoso. L’altra è quella di lanciarsi in esperimenti come lo yogurt senza zucchero da dolcificare a parte con eritritolo (va bene anche un altro dolcificante) e da mescolare al caffè per poi congelarlo o quello che vede messi insieme avocado e cacao amaro da dolcificare sempre a piacere e da mettere in frigo (o in freezer) per qualcosa che forse non sarà un gelato ma che ci si avvicinerà abbastanza da appagarne il bisogno.

Ad oggi le possibilità per chi non riesce a fare a meno del gelato sono davvero infinite e tutte da provare e gustare. In questo modo si potrà mangiare ciò che più si ama anche mentre si è a dieta e tutto senza rischiare di ingrassare.

LEGGI ANCHE -> Ami il frappé al cioccolato? Da oggi potrai gustarlo anche in versione light e con solo tre ingredienti

Anzi, inserendo il gelato mangiato in queste modalità all’interno di una dieta sana e bilanciata nonché comprensiva della giusta attività fisica, offre sicuramente modo di perdere il peso in eccesso. E tutto senza dover rinunciare allo spuntino estivo per eccellenza.