Ti piace la granita? Preparala a casa senza l’uso di zucchero e gustati una merenda a prova di dieta

granita al limone
fonte foto: Adobe Stock

Golosa di granita? Scopri come realizzarla in versione light anche a casa. Per una merenda sana, gustosa e senza sensi di colpa.

Con l’arrivo dell’estate e delle giornate sempre più calde, la voglia di gustare una granita si fa sempre più forte. Come fare, però, se si è a dieta? In genere si tratta infatti di una preparazione a base di zucchero o, ancor peggio, di sciroppo di glucosio. Proprio ciò che non andrebbe mai consumato quando si cerca di perdere peso. Per fortuna, esistono delle alternative vincenti che possono aiutare a dar vita ad una granita golosa e al contempo light. La scelta perfetta per sentirsi più freschi in estate e per godere di una merenda buona e dolce al punto giusto.

Granita light: ecco come realizzarne una buona che sia anche sana

granita
fonte foto: Adobe Stock

Quando si pensa alla granita, le prime cose che vengono in mente sono la sua freschezza e la dolcezza che ne fa una merenda davvero piacevole. Purtroppo, però, la presenza di zuccheri è anche una delle cause che rende la granita poco adatta a chi è a dieta. Scopriamo quindi come ovviare al problema e realizzarne una che sia light e comunque dolce.

LEGGI ANCHE -> Voglia di un dolce fresco e dietetico? Realizza da te un ghiacciolo sano e gustoso

Basandoci su un classico di sempre, ovvero sulla granita al limone, basta acquistare dei frutti buoni e possibilmente biologici. Spremerne il succo e diluirlo con acqua. A questo punto si procede a dolcificare. Per farlo si può usare l’eritritolo o, in alternativa, il dolcificante che si usa di solito. Dopo aver mescolato per bene si può passare a versare il tutto in un contenitore, inserendolo in freezer.

Al fine di non trasformare il tutto in blocco di ghiaccio, si dovrà mescolare molto spesso. Dopo circa due o tre ore (nelle quali sarà meglio mescolare all’incirca ogni mezz’ora) si avrà finalmente la tanto desiderata granita. Ed il risultato sarà così buono da far invidia anche agli amici che non sono a dieta.

Ovviamente, la granita può essere realizzata anche con altri ingredienti. Si può realizzare di anguria e di melograno, frutti per i quali si può anche fare a meno del dolcificante. E, volendo si può provare anche d’arancia, di pompelmo, etc…

LEGGI ANCHE -> Mangeresti sempre e solo frutta? Gli accorgimenti da seguire se sei a dieta

Bisognerà solo ricordare che più il frutto è aspro e più la granita necessiterà di dolcificante. Un problema che sarà possibile ovviare optando per frutti più zuccherini e quindi idonei a dar vita ad una merenda che sia buona, dolce, fresca e al contempo sana.