Frittatine con farina di ceci: semplici e veloci, un’alternativa di gusto

La farina di ceci non serve soltanto per preparate la farinata ma può diventare delle buonissime frittatine con farina di ceci

Un secondo piatto, oppure l’idea per un finger food, scegliete voi. In ogni caso dal ricco manuale della cucina vegana oggi peschiamo le frittatine con farina di ceci, un modo originalissimo per prepararle senza uova ma con grande sapore.

->> LEGGI ANCHE: Farinata di ceci, gli errori da non commettere e una ricetta alternativa

L’idea è quella di portarle a tavola così, anche da servire come accompagnamento ad un’insalata di pomodori o di finocchi. Oppure di usarle come se fossero crespelle riempiendole con verdure come zucchine, melanzane, peperoni, patate. Però ricordatevi che devono essere già cotte.

Frittatine con farina di ceci, curate bene la cottura

La nostra idea è quella di preparare una serie di frittatine con farina di ceci come se fossero crespelle, da servire così oppure farcite con verdura. Ma potete preparare anche un’unica frittata grande: in quel caso basterà versare tutto il composto in una volta e aspettare qualche minuto in più per girarlo.

Ingredienti:
200 g di farina di ceci
1 rametto di rosmarino
acqua q.v.
paprika dolce in polvere q.b.
pepe nero q.b.
olio extra vergine d’oliva q.b.
sale q.b.
prezzemolo fresco q.b.

LEGGI ANCHE->>Scrocchiarella con farina di ceci al sesamo: ottima al posto del pane

Preparazione:
Il primo passaggio è preparare l’impasto della frittata con farina di ceci. Versate quindi la farina in una ciotola aggiungendo un bicchiere o due di acqua e girando tutto con una frusta a mano per eliminare eventuali grumi.

Quando cominciano ad essere inglobati, aggiungete anche la paprika dolce, regolate di sale e di pepe, poi unite anche il rametto intero di rosmarino. Non esistono dosi precise per gli ingredienti che devono insaporire la frittata con farina di ceci. Dipende molto dai vostri gusti e da quello che volete mettere dentro.
Mescolate bene tutto sempre con la frusta a mano fino ad ottenere un composto denso in modo giusto e cremoso. A quel punto lasciatelo riposare in cucina per una decina di minuti, senza metterlo in frigorifero.
Passato questo tempo, eliminate il rametto di rosmarino, girate di nuovo velocemente con la frusta a mano aggiungendo anche un cucchiaio di olio extra vergine d’oliva. A quel punto l’impasto è pronto per la cottura.

Prendete una padella antiaderente, ungetela con un filo d’olio e quando diventa bella fumante, versate un mestolo di composto, come quando preparare le crespelle. Stendetelo con il dorso del cucchiaio (o semplicemente facendolo scivolare su tutta la padella) e fate cuocere la base, ma basteranno meno di due minuti.
Girate la frittata di ceci per cuocerle anche sull’altro lato, poi toglietela e passate alla cottura delle altre. Alla fine potete decidere se servirle così, oppure usatele come base da farcire con altri ingredienti, specialmente verdure.