Pasta alla Norma vegetariana: nessuno conosce il suo vero segreto

norma

Perché chi mangia vegetariano o vegano deve provarsi del piacere di una ricetta buonissima come la pasta alla Norma. Ecco una versione perfetta anche per loro

Una delle ricette tipiche più buone in assoluto, soprattutto in estate quando le melanzane sono nella loro piena maturazione, è la pasta alla Norma. Ma come possiamo prepararne una versione anche per chi mangia vegano? Missione possibile o impossibile?

->> LEGGI ANCHE : Tagliatelle con carbonara di zucchine

La risposta è sì, è possibile preparare una versione della pasta alla Norma vegetariana e sarà buonissima lo stesso, L’importante è sostituire la classica ricotta che è uno degli ingredienti tipici, con un formaggio vegetariano, tipo il tofu affumicato che gli dà un tono deciso.

Ingredienti:

360 g di fusilli o penne lisce
600 g di pomodori perini
1 melanzana lunga grossa
100 g di tofu affumicato
10 foglie di basilico fresco
1 spicchio d’aglio
olio extravergine di oliva q.b.
sale fino q.b.
1 l olio di semi

Pasta alla Norma vegetariana, come preparare le melanzane

Ci sono due scuole di pensiero sulla cottura delle melanzane per questa ricetta. C’è chi le fa a dadini prima e poi le frigge. E chi invece le frigge intere e poi le taglia. Noi siamo più per questa ultima versione.

 

Preparazione

Lavate la melanzana, poi tagliatela in fette spesse circa 1 centimetro e mettetele in uno scolapasta cospargendole di sale. Lasciatele riposare 45 minuti, coperte da un piatto con un peso, in modo che perdano la loro acqua di vegetazione.
Mentre mettete a bollire l’acqua per la pasta potete cominciare a preparare anche il condimento per la vostra Norma vegetariana.

->> LEGGI ANCHE: Spurgare le melanzane | Ecco 4 metodi per eliminare il gusto amaro

Lavate e poi pelate i pomodori eliminando i semi. Quindi versate 3 cucchiai di olio in un tegame e mettere e dorare lo spicchio di aglio. Dopo che si è colorato aggiungete anche i pomodori e 5 foglie di basilico, poi salate e cuocete per 15 minuti circa.

Quando i pomodori sono pronti, passateli con un passaverdura e mettete la salsa da parte. Intanto calate la pasta (servirà circa un quarto d’ora per la cottura al dente) e poi sciacquate le fette di melanzana sotto acqua corrente.
Asciugatele bene con un canovaccio e poi friggetele in abbondante olio fino a quando sono dorate. Scolatele dall’unto in eccesso su un vassoio coperto con carta assorbente e lasciatele raffreddare un paio di minuti. Quindi tagliatetele e aggiungetele nel tegame con la salsa di pomodoro.
Scolate al dente la pasta e versatela subito nel tegame con il condimento. Fatela saltare in modo che sia ricoperta con la salsa insieme alle melanzane. Infine spezzettate a mano le altre foglie di basilico fresco e una spolverata di tofu affumicato grattugiato.