Lasagne al forno: se hai sempre commesso questo errore, puoi rimediare

adobestock

Sono il classico piatto della domenica, della voglia di stare insieme, ma anche le lasagne al forno nascondono insidie e trabocchetti, aiutatevi così

Pochi piatti uniscono l’Italia come le lasagne al forno, anche se ci sono divetrse regioni che si contendo o la loro origine. Comunemente diciamo che sono emiliane, le lasagne alla bolognese, e così sono anche conosciute in tutto il mondo, ma importa poco. Quello che ci interessa oggi è non farvi più sbagliare, segnalare gli errori più comuni nella preparazione delle lasagne al forno, gli sbagli da matita rossa che non ci fanno apprezzare un piatto invece amatissimo, anche dai nostri bambini.

->>LEGGI ANCHE: Lasagne alla zucca veloci: piatto autunnale nutriente e goloso

PASTA, ISTRUZIONI PER L’USO
Ci sono almeno due o tre errori palesi che potete evitare scegliendo la pasta sfoglia per la vostra pasta al forno. Il primo è dovuto alla pigrizia, perché la soluzione perfetta è quella di prepararla con le nostre mani.
Non è complicato di per sé, ma ci vuole certamente più tempo e una buona manualità. In compenso però il risultato finale sarà certamente migliore. Se invece optate per la sfoglia già pronta, ricordatevi però sempre che è meglio passarla velocemente in acqua bollente salata prima di comporre la teglia con gli altri ingredienti.

->>LEGGI ANCHE: Involtini di zucchine semplici e veloci | 2 Ricette gustose

Sulla cottura della sfoglia invece non ci sono opzioni e non dovete fare errori. Per non far attaccare la sfoglia sul fondo della teglia c’è un solo metodo: deve essere ben imburrata oppure unta con un filo d’olio passato con un pennellino o anche solo con le dita.
Fare seccare la pasta sfoglia in superficie è altrettanto grave, ma anche in questo caso c’è la soluzione. Succede se non avete messo abbastanza condimento, non diciamo necessariamente besciamella ma almeno ragù o altro. La sfoglia ha bisogno di rimanere umida in cottura e per questo c’è solo un rimedio. Se vedete che sta per diventare secca, coprite con un foglio di alluminio da cucina.

Lasagne al forno, non solo pasta: curate bene il condimento

RIPIENO E CONDIMENTO, OCCHIO ALLA QUANTITÁ
Ci sono mille modi per preparare le lasagne al forno, perché ormai quelle classiche non bastano. Quindi può cambiare il tipo di carne o proprio il tipo di ripieno, con il pesce, con le verdure, misto. L’attenzione che dovete prestare è nelle dimensioni.
Cercate di fare pezzi possibilmente tutti uguali e di distribuirli in modo uniforme nella teglia. Altrimenti rischiate di avere iuna parte troppo piena e un’altra che vi guarda con tristezza. Quindi, più piccoli sono i pezzi e meglio è per distribuirli in teglia.

Infine il condimento, non un aspetto banale. In genere c’è la besciamella e nel caso delle lasagne classiche anche il ragù. Bene, devono essere liquidi, ma densi, in modo da insaporire bene le sfoglie e rilasciare la giusta umidità in cottura.