Correttore: ecco come utilizzare al meglio ogni tipologia di prodotto

correttore evidenza
Foto: chedonna.it

Il correttore, un ‘must have’ del makeup. Conosciamo le principali tipologie di prodotto e la giusta applicazione. 

 

Il correttore è un prodotto di makeup quasi indispensabile e non solo per coprire le occhiaie ma altre piccole imperfezioni che possono rendere l’incarnato poco omogeneo.

Esistono però diverse tipologie di correttore che possiedono diverse formulazioni, proprietà e coprenza. Tutte queste tipologie di correttore sono indicate per diverse problematiche e necessitano di un’applicazione specifica per ogni tipologia di prodotto.

Correttore: per ogni tipologia la giusta applicazione

correttore e pennello
Adobe Stock

Se siete delle ‘addict’ dell’incarato perfetto e del contorno occhi chiaro e luminoso allora non potrete sicuramente fare a meno del correttore come prodotto makeup per la base viso.

Questo prodotto, anche da solo a volte può regalare un viso perfetto che necessità soltanto di essere illuminato con un tocco di blush e di illuminante.
Ma scopriamo nello specifico come applicare e cosa sapere di ogni tipologia di correttore. Dopo aver scelto la tonalità perfetta per la vostra pelle, ecco come applicare il correttore.

Il correttore in stick

Il correttore in stick, il prodotto makeup forse più inflazionato di sempre che ha fatto capolino in modo prepotente nella makeup beauty delle donne tra gli anni ’70 e ’80 e che ha rappresentato per anni, assieme alla matita nera per gli occhi, il primo prodotto di makeup per milioni di adolescenti.

Con questa pratica formulazione infatti il correttore si poteva applicare facilmente sui brufoli e sulle piccole imperfezioni.
Il pro del correttore in stick è senza dubbio la praticità di utilizzo e di trasporto, ma per quanto riguarda la sua formulazione è solitamente poco adatto ad essere sfumato facilmente, proprio per la sua texture piuttosto asciutta.

Una volta applicato il correttore in stick, il consiglio è quello di sfumarlo con l’aiuto dei polpastrelli il cui calore contribuirà a renderne la texture leggermente più morbida e fluida.

->>LEGGI ANCHE: Ciglia finte: il metodo e i consigli per farle durare di più!

Il correttore in crema

Il correttore in crema è senza dubbio uno dei più coprenti o meglio uno dei correttori che in pochi tocchi garantiscono una buona coprenza e sfumabilità. Questa tipologia di correttori però sono da considerarsi ‘out’ per chi ha la pelle naturalmente grassa e tendente a lucidarsi.

Il correttore in crema potrà essere applicato e sfumato con un pennello piatto, una spugnetta o addirittura con i polpastrelli.

Il correttore liquido

Il correttore liquido è uno dei prodotti più utilizzati anche dai makeup artist, in primo luogo perché in commercio esistono formulazioni e brand di makeup che hanno davvero raggiunto una qualità eccellente, poi perché è semplice da applicare, sfumare e soprattutto stratificare se non si è soddisfatti del risultato.

Il correttore liquido si potrà applicare con un pennello piatto o con una spugnetta di lattice inumidita.

->>LEGGI ANCHE: Rossetto nude: quali tonalità scegliere sulla pelle abbronzata

Il correttore minerale

Il correttore minerale è un correttore in polvere libera la cui formulazione è in grado di coprire si occhiaie che piccole imperfezioni in modo corretto. Si può applicare con un pennello da polveri angolato. 

 

La scelta di Chedonna.it: Maybelline Cancella Età Correttore Liquido

Caratteristiche:

  • Correttore in spugna anti-età
  • Formula arricchita con attivi anti-età: bacche di goji e haloxyl
  • Con ottimo applicatore in spugna brevettato: micro-correttore
  • Otto irresistibili shades
  • Occhiaie, piccole rughe e borse appaiono immediatamente cancellate

Prezzo Di Listino:
18,49 € (135,96 € / 100 ml)

Nuova Da:
17,98 € (132,21 € / 100 ml) In Stock
acquista ora