Allerta alimentare per nota spezia in vendita nei supermercati

allerta
fonte foto: Adobe Stock

Allerta alimentare per una famosa spezia in vendita nei supermercati. Ecco cosa c’è da sapere.

Le spezie sono da sempre uno dei più grandi contributi dei quali avvalersi in cucina. Profumate e ricche di sapore, riescono a caratterizzare ogni piatto donandogli gusto e spessore e tutto con pochissime calorie e tanti benefici per la salute.

Purtroppo, però, a volte anche le spezie possono andare incontro ad allerte alimentari e ne è un esempio quella appena avvenuta per una nota ed in vendita nei migliori negozi e nei supermercati. Scopriamone di più.

Allerta: famosa spezia richiamata per un errore sull’etichetta

curry
fonte foto: Adobe Stock

Il richiamo arriva dal sito del Ministero della Salute dove sono presenti tutte le indicazioni del caso che riportiamo anche qui per conoscenza.

  • Nome del prodotto: Curry Consilia Minipet 100 g
  • Marchio: Consilia
  • Lotto di produzione: L06350U
  • Data di scadenza: 31/12/2023
  • Produttore: Drogheria e alimentari SPA
  • Sede dello stabilimento: Viale Nilde Iotti 23/25, 50038 Scarperia e San Pietro (Fi)
  • Confezione dal 100 g
  • Motivo del richiamo: Etichetta errata.

Sempre come riportato dal sito del Ministero della Salute, alcune confezioni di Curry potrebbero indicare in etichetta “curcuma essiccata” invece di “Miscela di spezie, sale, fecole ed erbe aromatiche”.

LEGGI ANCHE -> Allerta alimentare: richiamato prodotto pericoloso per la salute

Il prodotto non conforme è quindi quello che pur chiamandosi Curry ha tra gli ingredienti “Curcuma essiccata macinata” con codice EAN 8000965410052. Qualora si fosse acquistato è quindi importante non consumarlo e riportarlo presso il punto vendita.

Cosa si rischia consumando comunque il barattolo con etichetta errata

recall
fonte foto: Adobe Stock

La curcuma è un ingrediente comunque presente nel curry ma a differenza di quest’ultimo non contiene senape che è anche un allergizzante. Consumare del curry con etichetta errata può quindi portare a far uso di un prodotto a base di senape e pertanto altamente pericoloso per i soggetti allergici. Un motivo importante per cui è preferibile sostituire il tutto al fine di non incorrere in dimenticanze che potrebbero rivelarsi potenzialmente pericolose per i soggetti allergici al prodotto.

Ricordiamo che restare sempre aggiornati sulle allerte alimentari è il miglior modo per prendersi cura della propria salute nonché quello di portare in tavola cibi sicuri e in tutta sicurezza. Continuate a seguirci per restare sempre aggiornati sull’argomento.