Ricicla gli avanzi del pane, dei toast e delle focacce con ricette gustose. Prova quella del plumcake antispreco!

avanzi
(Pixabay)

Ricicla gli avanzi di pane, toast e focacce per preparare un plumcake salato, perfetto per azzerare gli sprechi in cucina! E’ una ricetta veloce e gustosa, che si prepara in nove semplici step!

In cucina non si butta via quasi nulla. Ci sono mille modi per riciclare bevande o cibi avanzati. Anche quando sono scaduti, ci sono degli usi alternativi davvero sorprendenti, ovviamente non alimentari. Basti pensare a quelli che si ottengono con la farina scaduta!

Il riciclo in cucina è il trend del momento! Facciamo attenzione ad alleggerire la pattumiera e a ridurre gli sprechi. Negli ultimi anni si è sviluppato un filone specifico, ricco di spunti creativi: è quello della cucina degli avanzi! Ci sono tante ricette facili e veloci che puntano su un largo riutilizzo: dal pane raffermo agli scarti dei crostacei, passando per il prosecco avanzato e così via.

Vediamo insieme come si prepara un buon plumcake salato, riutilizzando gli avanzi di pane, toast, focacce etc. E’ una ricetta che mette d’accordo anche i palati più raffinati!

Ricicla gli avanzi del pane per preparare un plumcake!

plumcake
(Pixabay)

Se hai sempre buttato gli avanzi del pane, d’ora in avanti non farlo più! Anzi, devi conservare anche quelli di focacce e toast. Sono ingredienti perfetti per un’unica ricetta, ovvero quella del plumcake antispreco proposta dal sito amoretticibodautore.it. Si prepara in pochi step. Ecco come devi procedere!

INGREDIENTI

  • Avanzi di pane di vario tipo (panini, toast, focacce etc.)
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 uovo
  • 1 pizzico di zucchero
  • trito di formaggi vari (provola, mozzarella, grana padano etc.)
  • pepe (q.b)
  • un pizzico di noce moscata

LEGGI ANCHE –> Polpette di pane con mozzarella e pancetta, ricetta di riciclo

PROCEDIMENTO

  1. Taglia gli avanzi del pane in pezzi non troppo piccoli
  2. Procurati una teglia con dimensioni adatte. Ungila con un po’ di olio e, poi cospargi con farina e pangrattato prima di adagiare il plumcake. E’ la ‘base’ richiesta per una buona cottura
  3. In una ciotola, unisci l’uovo, il latte, la noce moscata, il pepe e il pizzico di zucchero. Mescola energicamente, per amalgamare bene il tutto
  4. Procurati un pennello, intingilo nella soluzione ottenuta e passa a spennellare uno ad uno i pezzi di pane che hai tagliato. Devono impregnarsi bene
  5. Tra uno strato e l’altro, ricorda di cospargere un po’ di formaggio e del pepe
  6. Concludi sistemando sull’ultimo strato del plumcake un po’ più di grana, formaggio e pepe
  7. Preriscalda il forno e, poi, inserisci dentro il plumcake salato. Deve cuocere a 180 gradi
  8. Controlla la cottura. Non c’è un’indicazione precisa sui minuti, devi regolarti tu! L’importante è che la crosta sia ben dorata!
  9. Servi il plumcake ben caldo, per farlo apprezzare di più ai commensali!

Oltre a questa ricetta, davvero appetitosa, sappi che c’è un altro modo per riutilizzare le croste del pane. Puoi tagliarle a quadratini e passarle nel forno per una doratura perfetta. Otterrai degli ottimi  crostini, perfetti per accompagnare zuppe, salse, minestre e vellutate. Hai soltanto l’imbarazzo della scelta!