Orzotto con zucchine e fiori di zucca: primo piatto strepitoso

Quando d’estate abbiamo meno voglia di cucinare, ci vengono in soccorso ricette intelligenti e vegane. Come l’orzotto con zucchine e fiori di zucca

Estate è tempo di caldo e di voglia di insalate fredde ma anche calde che possono essere anche super veloci e saltare come l’orzotto con zucchine e fiori di zucca.

Un primo piatto vegano che riuscirà a conquistare tutti per il suo gusto particolare. Un piatto vario che unisce diversi gusti, in grado di suscitare interesse anche in chi predilige un’alimentazione più variegata.

->> LEGGI ANCHE : Zucchine e Bacon a mazzetto: un contorno semplice e gustoso!

Ingredienti
320 g orzo perlato
200 g zucchina
300 g fiori di zucca fiori
50 g basilico
1 bicchiere vino bianco
2 scalogni
q.b. pepe
q.b. olio di oliva extravergine
q.b. sale

Orzotto con zucchine e fiori di zucca: ecco come preparalo

zucchine
pizabay

Un piatto semplice da preparare che conquisterà tutti in queste prime serate di caldo. Il primo passaggio che dovremo fare è cuocere l’orzo perlato. Faremo bollire l’acqua salata in una pentola e aggiungiamo l’olio, mescoliamo bene (n caso contrario rischiamo che si attacchi) dopo di che facciamo cuocere per almeno 25 minuti. Scoliamolo molto al dente e mettiamolo in un conchino.
A questo punto passiamo alle zucchine e ai fiori di zucca. Puliamo accuratamente le zucchine e poi affettiamole. Dopo di che tocca ai fiori di zucca: laviamoli accuratamente e tagliamo a pezzi piccoli. A questo punto prendiamo lo scalogno e facciamolo soffriggere in un tegame largo con l’olio, dopo di che mettiamo le zucchine e facciamo rosolare.

->> LEGGI ANCHE : Zucchine ripiene con patate alla menta e besciamella vegana

Aggiungiamo a questo punto il basilico ricordandoci di tenerne un po’ da parte. Tagliamo a pezzetti e uniamo anche metà dei fiori di zucca . Aggiungiamo a questo composto anche l’orzo che avevamo cotto prima e mescoliamo il tutto con un cucchiaio di legno, facendo tostare il nostro orzo.
Prendiamo il bicchiere di vino bianco, versiamolo e lasciamo evaporare, poi continuiamo a far cuocere. Aggiungiamo gli ultimi fiori di zucca poco prima di togliere il nostro piatto dal fuoco . Mettiamo il sale e il pepe e mescoliamo bene il tutto, dopo di che aggiungiamo l’olio e il basilico rimasto.

Da leggere