Quando i trucchi della nonna sono falsi miti da sfatare: errori di pasticceria figli della tradizione

Scopri due classici trucchi della nonna che sono in realtà altrettanti falsi miti della pasticceria, miti da sfatare.

La pasticceria è chimica, le sue regole sono precise e inattaccabili, pena per il mancato rispetto, il fallimento.

Qualche volta però ci troviamo in difficoltà: un passaggio non riesce o una consistenza non ci soddisfa e così ci rivolgiamo a “poteri superiori”. Quali? I trucchi della nonna.

La nonna, si sa, ha una soluzione per tutto, spesso stratagemmi puramente empirici ma che, chissà come, conducono al successo… sempre? I trucchi della nonna in effetti hanno scarso margine di fallibilità, anche se qualche volta, ammettiamolo, sbagliano.

Oggi vogliamo parlare di tali evenienze, due casi in particolare in cui i trucchi della nonna sono dei veri e propri falsi miti. Eh già, anche i migliori qualche volta sbagliano.

LEGGI ANCHE –> Uova | Come montare albumi a neve con una bottiglia

Trucco della nonna che sarebbe meglio evitare

chiare a neve
Foto da Canva

A smentire i trucchi della nonna sono arrivati alcuni celebri chef che hanno preso di mira in particolare due consigli, due perle che ritenevamo veri e propri pilastri della cucina.

I trucchi di cui parliamo riguardano un passaggio comune nella pasticceria: montare le chiare a neve. Ammettiamo che qui spesso ci si può trovare in difficoltà e così si ricorre ai famosi trucchi della nonna. I due più comuni? Aggiungere il sale ai bianchi dell’uovo e lavorare solo uova appena uscite dal frigorifero.

Si dice che il sale velocizzi il montaggio delle uova, cosa vera peccato che poi, dopo pochi minuti, il sale riduca la stabilità della schiuma, facilitando la perdita di acqua e dunque di volume. Ed ecco che tutto la fatica fatta per donare massa al nostro impasto e, ancor prima, alle nostre uova, si vanifica senza preavviso.

E la questione freddo invece? Le basse temperature danneggiano in realtà la qualità degli albumi montati a neve. Decisamente meglio lavorare uova a temperatura ambiente.

LEGGI ANCHE –> Come montare gli albumi a neve? Ecco il trucco infallibile

Siete pronte allora a rinunciare a qualche trucco della nonna? Difficile accettarlo ma anche loro, ahimè, possono sbagliare.

Da leggere