Tofu marinato e fritto: un sapore orientale per una cucina vegana moderna

Basta un po’ di fantasia per trasformare un ingrediente semplice come il tofu in un finger food da applausi cone il Tofu marinato e fritto .

Chi è vegano lo conosce molto bene, ma gli onnivori ancora non hanno capito come utilizzare al meglio in cucina il tofu. Un’idea ve la suggeriamo noi, semplicissima ma originale, da servire come antipasto, oppure come finger food durante un buffet: è il tofu marinato e fritto.

LEGGI ANCHE–> Dieta a base di tofu, perché fa bene e potere nutrizionale

 

In pratica al posto delle uova dovrete preparare una pastella semplice a base di farina e acqua gassata. Ma il vero segreto è nella marinatura, fatta con salsa di soia ed erbe aromatiche, come il rosmarino e la salvia che daranno un po’ di gusto al tofu.

Tofu marinato e fritto

Quando è pronto, servite il tofu fritto ancora caldo accompagnandolo con un’insalata di pomodori oppure di finocchi. E adesso, la ricetta.

Tofu marinato e fritto adobestock

Ingredienti:
400 g tofu
70 ml salsa di soia
rosmarino q. b.
4-5 foglie di salvia
250 g farina 00
350 ml di acqua gasata
sale fino
pepe nero
Per impanare e friggere:
150 g pangrattato
sale fino 1 cucchiaino
olio di semi q. b.

Preparazione:
Quella del tofu marinato e fritto è una ricetta molto semplice. Prendete il panetto di tofu e tagliatelo a cubetti larghi circa 3 centimetri. Poi adagiateli in una pirofila aggiungendo la salsa di soia, gli aghetti di due rametti di rosmarino e a qualche foglia di salvia. Quindi coprite con la pellicola da cucina e lasciate marinare in un luogo fresco e asciutto della cucina.

LEGGI ANCHE–> Tofu: proprietà, benefici, controindicazioni e come mangiarlo

Dovete lasciare il tofu a marinare per almeno 20 minuti ma intanto potete preparare la pastella e la panatura. Per la pastella sarà sufficiente versate la farina in una ciotola, unire l’acqua gasata fredda di frigorifero, il sale e mescolate bene tutto. In un piatto invece versate il pangrattato e regolatelo con un po’ di sale e di pepe nero
Passato i 20 minuti di attesa per la marinatura, potete passare alla frittura del tofu. Scaldate l’olio di semi (arachidi o mais) fino ad una temperatura di circa 170°. Poi prendete i cubetti di tofu dalla marinatura usando una pinza da cucina e immergeteli nella pastella lasciando scolare bene quella in eccesso. Infine copriteli in modo uniforme con la panatura.

Le salse di soia (Istock Photos)

Poi friggete pochi pezzi di tofu per volta immergendoli nell’olio caldo con una schiumarola. Basterà poco più di un minuto perché siano dorati. Toglieteli dall’olio caldo e adagiateli su un vassoio con carta assorbente da cucina.

Da leggere