Avete mai pulito il mocio, scope e panni per la pulizia dei pavimenti? Ecco come fare

Non tutti lavano e puliscono correttamente gli attrezzi necessari per la pulizia dei pavimenti. Ecco come pulire il mocio e panni per pavimenti facilmente.

Pulire casa in modo impeccabile è necessario non solo prestare attenzione alla frequenza, ma si sa che senza l’ausilio di detergenti e di scope, stracci è praticamente impossibile. Solo grazie a tutto questo è possibile rimuovere sporco, germi e batteri, ma è necessario pulire in modo accurato questi attrezzi per pulire correttamente casa.
Se il mocio e i panni per la pulizia dei pavimenti non sono ben igienizzati non si potrà garantire la corretta pulizia. Non solo andrebbero sostituiti frequentemente. Scopriamo come farlo in poco tempo e soprattutto nel modo corretto.

Come pulire il mocio e panni per la pulizia dei pavimenti

Pulire correttamente gli attrezzi necessari per la pulizia di pavimenti non è poi così difficile si può farlo con l’utilizzo di prodotti naturali senza ricorrere a detergenti aggressivi.

mocio
Foto:Freepik

Esaminiamo in dettaglio come pulire tutto.

-Scopa. Non tutte hanno la fortuna di avere l’aspirapolvere in casa, quindi per rimuovere lo sporco dai pavimenti si deve necessariamente ricorrere alla scopa che deve essere pulita regolarmente. Dopo ogni utilizzo è necessario scuotere la scopa, per eliminare eventuali residui, capelli e batuffoli di polvere accumulati tra le setole, indossate i guanti e rimuovete così da essere sicuri di aver eliminato tutto. Per lavare procedete in questo modo, riempite un secchio con acqua tiepida e unite l’aceto e bicarbonato, immergete la scopa e dopo mezz’ora la togliete, sciacquate e lasciate asciugare all’aria.

-Mocio. E’ un attrezzo più ostico e la pulizia dovrebbe essere molto frequente, perchè se rimane sporco, durante la pulizia dei pavimenti si rischia di lasciare aloni. Per evitare gli aloni ecco il trucco per lavare bene i pavimenti.

LEGGI ANCHE–>Trucchi e consigli per pulire casa senza detersivo, ma solo con acqua!

Prima di lavare il mocio dovrete eliminare ogni residuo di sporco, talvolta anche i pelucchi e i capelli si attaccano al mocio. Indossate i guanti e staccate il mocio dalla scopa e poi procedete alla pulizia, dopo essere sicure di avere rimosso tutto procedete con il lavaggio come avete fatto con la scopa una soluzione di acqua e aceto e bicarbonato. Dopo un apio di ore sciacquate e lasciate asciugare all’aria. Il trucco per pulirlo correttamente è cambiare spesso acqua se notate che è sporca. Inoltre questa pulizia va fatta dopo ogni utilizzo e un paio di volte al mese potete procedere con il lavaggio in lavatrice.

Foto:Adobe Stock

Se avete a disposizione in casa l’olio essenziale di tea tree potete utilizzarlo per igienizzare bene stracci e mocio. Questo olio essenziale è importante in quanto non solo lascia un bell’odore ma ha un’azione antibatterica e quindi igienizza in profondità. Basta riempire un secchio con acqua tiepida, unite l’olio di tea tree e succo di limone. Lasciate in ammollo per un’ora e poi sciacquate e lasciate asciugare all’aria. Allo stesso modo procedete a lavare i panni per pavimenti se non utilizzate il mocio. Ricordate che un paio di volte al mese procedete a lavare in lavatrice i panni e mocio così da essere sempre igienizzati.

 

Da leggere