Vuoi tornare a piacerti? Ecco alcune semplici regole che ti aiuteranno a ritrovare la strada

Ti sembra di non piacerti affatto e di aver bisogno di ritrovarti? Scopri come fare con alcune semplici mosse.

Avere un buon rapporto con se stessi è fondamentale per vivere bene. Aiuta infatti a prendere decisioni più in linea con il proprio modo di essere e porta a vivere con maggior rilassatezza la vita di tutti i giorni. Ma cosa significa, esattamente, avere un buon rapporto con se stessi?

Significa volersi bene e piacersi al di là dei propri difetti. Provare un amore sincero ed incondizionato per la propria persona. Amore che aiuta a vivere bene e a provare un senso di gratitudine più spiccato verso la vita. Perché poter incontrare ogni mattina al risveglio la persona che si ama di più e trascorrervi insieme tutto il tempo, è sicuramente qualcosa di bello.

E se rientri tra coloro che, invece, non riescono ad amarsi? In tal caso, ci sono delle piccole astuzie che si possono mettere in atto e che con il giusto impegno possono aiutare a raggiungere la meta.

Come tornare a piacerti e a volerti bene in poche mosse

donna felice specchio
Fonte foto: Adobe Stock

Piacersi e volersi bene non significa essere perfetti. Coloro che aspettano ciò per darsi il permesso di amarsi, perdono quindi in partenza. L’amore è qualcosa che va oltre e che esula l’aspetto fisico o le proprie qualità. A qualunque punto tu sia della tua vita, ciò che conta è iniziare a conoscerti e volerti bene per quella che sei. Da qui in poi potrai poi migliorarti e lavorare per diventare più bella, più forte e tutto ciò che desideri.

Per raggiungere questo obiettivo, la cosa giusta da fare è quella di iniziare a dare il meglio di se ogni giorno, consapevoli del fatto che ogni giorno si sarà migliori di quello prima. Andiamo quindi a capire quali sono i passi da cui iniziare per amarsi di più e per piacersi quando ci si guarda allo specchio.

Farti bella per te stessa. Hai presente quella sensazione di perfezione che hai quando in vista di un appuntamento ti vesti, ti trucchi e ti acconci al meglio delle tue possibilità? Ecco, tutte queste cure andrebbero messe in pratica anche quando non devi uscire con nessuno. Ogni giorno hai infatti un appuntamento con te stessa.

E poterti vedere al meglio è sicuramente un buon modo per iniziare a piacerti e per volerti sempre più bene. Certo, i giorni da passare in tuta e senza trucco non sono da eliminare ma da relegare a situazioni particolari. Per il resto è bene aver sempre cura della propria persona.

Impara a valorizzarti. Ognuno di noi ha dei lati positivi e degli aspetti meno belli. E la cura di se passa anche dalla consapevolezza e dalla cura degli stessi. Studia per bene la tua figura ed inizia a valutare quali sono i punti che ti piacciono di più e quali quelli che ti piacciono di meno.

In questo modo potrai mettere in risalto quelli più belli e coprire o rendere meno visibili quelli che non ti piacciono. Gioca con la tua immagine senza condannare alcuna parte di te. Scoprirai che a volte anche un difetto se valorizzato può trasformarsi in un punto di forza.

Prenditi cura di te. Per amarti devi aver cura di te come di una persona a te cara. Questo significa, condurre uno stile di vita sano, avere un’alimentazione sana e bilanciata, fare sport e prenderti cura di te nel quotidiano. Al mattino svegliati con della musica che ti dona gioia, circondati di cose belle che ti piace usare, preparati una colazione golosa, e cucina per te pasti salutare ma piacevoli da vedere.

Apparecchia al meglio delle tue possibilità anche se sei sola, trovati un angolo di casa nel quale rilassarti, impara a meditare e fatti qualche regalo ogni tanto. Coccolarti deve essere una costante da ripetere tutte le volte che puoi.

LEGGI ANCHE -> Volersi bene: i modi di agire che fanno bene alla mente

Pensa in positivo. Imparare a pensare in modo positivo è un passo fondamentale anche per piacersi. Si impara infatti a puntare l’attenzione su tutto ciò che c’è di buono, evitando di concentrarsi su difetti che a volte siamo le uniche a notare.

Il nostro corpo, dopotutto, ci sostiene ogni giorni, ci porta in giro e ci aiuta a mettere in pratica ciò che pensiamo e desideriamo trasformare in realtà. Ricordarsi anche di questi aspetti e imparare a sentire un senso di gratitudine in merito è spesso il miglior modo per volersi più bene.

Ricordati che sei unica. Ultimo step fondamentale è quello di puntare tutto sulla propria unicità. Paragonarsi agli altri è infatti inutile e deleterio. Non si conoscerà mai la vita e la realtà di chi ci circonda e già solo per questo, fare dei raffronti è del tutto inutile.

donna si ama specchio
Fonte foto: Adobe Stock

Imparare a puntare a noi stesse e a migliorare ciò che siamo è quindi il miglior modo per sentirci sempre cariche, non avere inutili pressioni e provare un senso di serenità impagabile.

Tornare a piacersi e a volersi bene non è difficile. Basta solo volerlo ed iniziare a mettere in pratica quante più azioni possibili. I primi tempi alcuni passi potrebbero apparire forzati ma basta proseguire con convinzione per arrivare ben presto a dei risultati in grado di fare la differenza.

Da leggere