Giorgio Gori, chi è il marito di Cristina Parodi: età, carriera, vita privata

Giorgio Gori, giornalista, politico e marito di Cristina Parodi. Attuale Sindaco di Bergamo. Carriera, vita privata e Instagram.

Giorgio Gori chi è (Instagram)
(Instagram)

Giorgio Gori è Sindaco di Bergamo, ma soprattutto giornalista e politico di spicco sulla scena italiana. Informazione e politica sono passioni che l’uomo coltiva sin dalla tenera età e gli hanno permesso di diventare un riferimento non solo nel territorio di Bergamo, dove nel corso della propria carriera ha collaborato con diverse realtà locali, in primis quella con Radio Bergamo con all’epoca direttore Vittorio Feltri.

Nome: Giorgio Gori

Età: 61 anni

Data di nascita: 24 marzo 1960

Luogo di nascita: Bergamo

Segno zodiacale: Ariete

Professione: giornalista e politico

Altezza: non disponibile

Peso: non disponibile

Profili social: Instagram

LEGGI ANCHE – Come sta Bianca Guaccero e quando tornerà a “Detto Fatto”? L’annuncio in diretta

Giorgio Gori carriera

Giorgio Gori carriera (Instagram)
(Instagram)

Correva l’anno 1978, seguirono poi esperienze più pregnanti come la direzione di Canale 5 e Italia Uno. Agli inizi del millennio fonda la casa di produzione Magnolia (2001) di cui è stato Presidente sino al 2011. Il 2012 è l’anno della svolta politica: segue l’ascesa nel PD di Matteo Renzi curandone la comunicazione e l’approccio politico. I risultati pagano e ripagano determinate scelte, tanto che Gori resta in quota Partito Democratico mettendo in gioco le proprie competenze. Stavolta in prima persona. Nel 2015 si candida come Primo Cittadino di Bergamo vincendo il ballottaggio, carica che ricopre ancora oggi.

Vita privata e Instagram

Nella vita privata è un papà molto presente – nonostante i molteplici impegni – e un marito attento. Dal 1995 è sposato con la giornalista Cristina Parodi, anche lei un importante volto televisivo fra Rai e Mediaset nel passato e presente televisivo italiano. Su Instagram vanta 32 mila e 600 follower, ha un rapporto molto aperto con i suoi sostenitori. Sui social è abbastanza presente, pubblica contenuti con una certa regolarità come impone il proprio ruolo istituzionale. La politica al giorno d’oggi passa (anche) dai social media.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giorgio Gori (@giorgiogori1)

Da leggere