Il tavolo è sporco e non sai come pulirlo? Ecco i trucchi infallibili da seguire in base al materiale

Se non sai come pulire il tavolo di casa, non preoccuparti ecco i trucchi infallibili da seguire per non sbagliare.

In casa ordine e pulizia non dovrebbero mai mancare, ma talvolta il poco tempo a disposizione non permette di farlo in modo accurato o tralasciamo qualcosa. Ad esempio la pulizia del tavolo, nonostante sia facile e veloce, passa in secondo piano a volte, oppure si pulisce senza prestare attenzione al prodotto impiegato per la pulizia. Noi di CheDonna.it vi diamo qualche piccolo consiglio su come pulire correttamente i tavoli che avete in casa in base al materiale.

Come pulire il tavolo sporco: trucchi infallibili da seguire

Il tavolo di solito si trova in cucina, ma anche nel sala da pranzo, fuori al balcone, nello studio, sicuramente non va mai trascurata la pulizia, in base al tipo di materiale va pulito.

tavolo
Foto:PIxabay

Non si può generalizzare, ad ogni materiale il suo prodotto. Esaminiamo in dettaglio come pulire correttamente i tavoli che avete in casa. Sicuramente il primo step da fare è spolverare, indipendentemente dal tipo di materiale. Prima di pulire con qualsiasi prodotto e acqua va tolta la polvere.

-Marmo. Va pulito ogni giorno e correttamente per evitare che possa opacizzarsi e perdere la sua brillantezza. Preparate una soluzione di acqua calda e sapone di Marsiglia,  immergete un panno di pelle o in microfibra e pulite accuratamente. Sciacquate e asciugate per bene, sempre con strofinacci morbidi per evitare di graffiare. Ecco una soluzione alternativa.

Preparate una soluzione fai da te, in una bacinella mettete acqua calda, le scaglie di sapone di Marsiglia, un pò di bicarbonato e alcool. Mescolate bene e pulite per bene il marmo, poi sciacquate e asciugate per bene. Sicuramente quest’ultima è consigliata per una pulizia non giornaliera, ma molto approfondita.

-Vetro. Delicato e si può graffiare facilmente. Dopo esservi assicurati di aver eliminato ogni traccia di polvere ed eventuali pelucchi. Il vetro deve essere preservato e pulito nel modo corretto, preparate una soluzione di acqua calda e aceto e mettete in una bottiglia spray, agitate per bene e poi spruzzate direttamente sul tavolo e pulite con un panno morbido umido. Sciacquate e asciugate per bene con un panno di cotone pulito o microfibra. Se vuoi pulire il vetro senza lasciare aloni, ecco il trucco da seguire!

LEGGI ANCHE–>Il trucco veloce e infallibile per pulire i mobili in legno

-Legno. Dopo aver spolverato con un panno morbido in microfibra, preparate una soluzione di acqua e aceto, immergete un panno in microfibra o morbido, strizzate bene e poi procedete alla pulizia. Passate più volte con il panno e lavate accuratamente, poi sciacquate e asciugate per bene con un panno asciutto. Se volete renderli più splendenti, provate con l’olio di lino e trementina, basta mescolare questi due ingredienti e poi immergete il panno in questa soluzione e pulite. Dopo però l’asciugatura deve avvenire con un panno di lana.

tavolo
Foto:Adobe Stock

-Plastica. Solitamente sono quelli da esterni o dei piccoli di casa. Un materiale più facile da pulire, potete procedere con il normale detersivo che avete in casa, come sgrassatore purchè abbia una formulazione naturale. Se il tavolo è esposto alle intemperie, sicuramente potranno esserci presenti delle macchie difficili da rimuovere, il più delle volte si ingiallisce. Riempite una bacinella con acqua tiepida, bicarbonato e un pò di detersivo per stoviglie e poi pulite il tavolo con una spugna non abrasiva. Sciacquate con acqua e asciugate per bene.

Adesso si che i vostri tavoli saranno puliti! Non dimenticate di pulire accuratamente le sedie in ecopelle, ecco in che modo!

 

Da leggere