Quanto potresti guadagnare facendo foto ai cibi? Scopri di più

Ami fare foto ai cibi? Sappi che potresti trasformare la tua passione in una professione ben retribuita. Scopri subito tutti i dettagli!

L’universo delle foto è davvero sconfinato! Si spazia da quelle professionali a quelle più amatoriali, fino ad arrivare al selfie, entrato nell’uso quotidiano di tanti di noi. Dai social media alle riviste di moda, passando anche per le mostre, è tutto un fiorire di scatti.

fotografa
(Adobe Stock)

Siamo sempre alla ricerca della foto perfetta, o quasi. Vogliamo essere immortalati mostrando la parte migliore di noi, in prima battuta sotto il profilo estetico. E’ chiaro che poi una foto comunica anche altro, come emozioni e stati d’animo.

Ecco per te un simpatico test professionale, basato sulla scelta di una delle foto proposte. Se ami il cibo e ti piace anche fotografare, potresti fondere queste due passoni in un lavoro molto apprezzato. Scopriamo insieme qual è.

Ami fare foto ai cibi? Diventa subito food photographer!

Se ami il cibo e, in più, ti piace anche fare foto, allora potresti pensare di intraprendere una carriera da food photographer.

Prima di lanciarti in questa nuova avventura puoi iniziare a sondare il terreno, postando alcuni scatti sui social media, magari su Instagram. Così facendo, potrai vedere quanto successo riscuotono. Per le foto a tema food la scelta è molto vasta. Puoi immortalare piatti preparati da te o da altri, oppure condividere foto di tavole imbandite, magari decorate a tema.

Quella del food photographer è una figura professionale assai richiesta. Collabora molto anche alle campagne pubblicitarie dei prodotti della filiera agro-alimentare. L’abilità sta nel condensare in uno o più scatti tutta la bontà di un cibo. Perché l’acquolina in bocca vien mangiando, questo è vero, ma anche osservando!

Stando a quanto riportato da Vaul.com, soltanto negli Stati Uniti ci sono 132.100 fotografi di cui, una cerchia ristretta, è specializzata nel settore food.

Le abilità richieste ad un food photographer sono specifiche. In primo luogo bisogna saper gestire bene (e possibilmente risolvere) tutti i problemi legati alle luci. E’ fondamentale saper editare le foto, per renderle impeccabili eliminando tutte le imperfezioni. Inoltre, in alcuni casi, bisogna pure essere bravi e disposti a cucinare.

fotografa
(Abobe Stock)

Tenendo presente quanto appena detto, stando a quel che riporta Salary.com, un food photographer può ambire ad una paga annua che oscilla tra i $36,638 and $44,041 (cioè tra i 31mila e i 37mila euro).

Stiamo parlando di una figura professionale molto apprezzata anche in Italia. Si pensi che, nell’anno della pandemia, è cresciuto il consumo di alcuni alimenti, tra i quali la pasta. La Barilla ha lanciato un concorso di idee per reclutare designer di nuovi formati di pasta.

Ad una domanda crescente per il settore food corrisponde anche un bisogno maggiore di marketing e campagne promozionali. Tutte situazioni in cui potresti trovare uno spazio come fotografo specializzato.

Da leggere

Articoli che potrebbero interessarti