Pulite casa in questo modo? Ecco cosa state sbagliando

Spesso quando si pulisce casa velocemente si possono commettere errori, scopriamo quali sono così da prestare maggiore attenzione.

donna
Foto:Adobe Stock

La pulizia della casa è fondamentale non deve essere mai trascurata visto che si trascorrono molte ore tra le mura domestiche. La casa non solo va pulita, ma anche disinfettata in profondità, è necessario non tralasciare nessun dettaglio.

Talvolta quando si ha poco tempo a disposizione si possono commettere errori, infatti la fretta non è mani nemica. Noi di CheDonna.it vi elenchiamo i principali errori che ogni giorno si possono commettere quando si pulisce casa, che a lungo andare possono danneggiare pavimenti, superfici e oggetti.

Errori da evitare quando fate le pulizie di casa

detersivi
Foto:Adobe Stock

Avere sempre gli ambienti in cui viviamo puliti e ben igienizzati è necessario la pulizia non solo profonda, ma anche costante. I mille impegni spesso ci fanno ricadere in errori che possono a lungo andare rovinare i mobili e superfici, scopriamo quali sono.

1- Un solo detersivo per tutto: non si può generalizzare con un solo tipo di detersivo, ogni superficie e pavimento ha bisogno di un detergente specifico. Non tutti i materiali e pavimenti sono uguali, magari alcuni detergenti possono essere troppo aggressivi e a lungo andare possono rovinare. Il bagno ad esempio ha bisogno di un detergente che igienizza in profondità gli igienici, come la candeggina. Leggete sempre le indicazioni e i consigli riportati sull’etichetta prima di utilizzarli, così da non ricadere in errori. Ricordate di non mischiare mai i detersivi diversi.

2-Utilizzare soltanto un solo straccio: una cattiva abitudine che non va per nulla bene. innanzitutto non tutti gli stracci sono adatti alle diverse superfici. Sicuramente uno straccio per sgrassare bene che potrebbe essere abrasivo non va per nulla bene se si deve pulire una superficie delicata. L’errore sta proprio nel non avere diversi panni per le pulizie. Inoltre per una questione di igiene ogni stanza della casa deve avere gli stracci adatti. Quelli che utilizzate per il bagno non si possono utilizzare per la pulizia della cucina. Inoltre non dimenticate di igienizzarli e lavarli con prodotti specifici che eliminano germi e batteri.

3- Lavare senza aver spolverato prima: sia per i pavimenti che per le superfici prima di lavare con acqua va eliminata ogni traccia di polvere. Quindi passate l’aspirapolvere su tutti i pavimenti senza dimenticare i tappeti. Inoltre non dimenticate di sostituire il sacchetto dell’aspirapolvere. In mancanza di questo indispensabile strumento, non vi resta che utilizzare la scopa con la paletta, ma attenzione non dimenticare di pulirla.

4- Non pulire le maniglie di porte e finestre: in queste zone si annidano tantissimi germi e batteri, immaginate a quante volte utilizzate le maniglie durante la giornata, non solo delle porta i ingresso, ma anche dei balconi e finestre. Basta pulire con un panno e del detergente adatto al materiale.

5-Dimenticare le pattumiere: non si deve mai dimenticare, in particolar modo se si tiene in casa, perchè non c’è modo alternativo dove collocarla. Mantenere la pattumiera pulita e igienizzata è davvero importante, eviterete la proliferazione di batteri e germi. Basta lavarli sotto acqua corrente e utilizzate un detergente ecologico igienizzante, lasciatelo asciugare bene e poi rimettete il sacchetto.

Donna
Foto:Adobe Stock

Adesso dovete porre più attenzione quando vi dedicate alle faccende domestiche.